Quantcast

Vigilanza

Ocf, radiato un consulente finanziario ex Banca Widiba

Tra le violazioni del Regolamento Intermediari addebitate, figura l’aver “acquisito, anche temporaneamente nonché mediante distrazione, la disponibilità di somme di pertinenza dei clienti o potenziali clienti”

tribunale

P. D., ex consulente finanziario di Banca Widiba, è stato radiato dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni. Si legge tra l’altro nella delibera: “il numero di clienti coinvolti, l’elevato ammontare della somma di denaro acquisita dal consulente anche mediante distrazione in favore di altri soggetti e le articolate modalità adoperate – consistenti, fra l’altro, nella simulata esecuzione di investimenti anche attraverso una fittizia piattaforma di trading online – costituiscono circostanze particolarmente aggravanti e tali da compromettere radicalmente l’affidabilità del consulente nei confronti della clientela e dei potenziali investitori”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo