Quantcast

Mercati

La Consob riconosce il CBOE, il mercato dei derivati Usa

L'authority presieduta da Paolo Savona ha riconosciuto il mercato extra-Ue di strumenti finanziari Chicago Board Options Exchange

La Consob riconosce il Cboe, il mercato dei derivati Usa

La Consob presieduta da Paolo Savona ha riconosciuto il mercato extra-Ue di strumenti finanziari Chicago Board Options Exchange  ("CBOE") che ha sede a Chicago, Illinois, negli Usa. Quindi ok alla CBOE di estendere la sua operatività in Italia e consentire l'accesso a banche, imprese di investimento, nonché ad altre categorie di soggetti individuate dall'articolo 4-terdecies, comma 1, lett. d) del Tuf. 

E' la più importante borsa del mondo per la negoziazione di opzioni ed opera sotto il controllo della Security and Exchange Commission (SEC). Si calcola che vengano scambiate oltre il 50% delle opzioni statunitensi e il 90% di quelle su indice. Istituita nel 1973, è stata la prima borsa a offrire contratti standardizzati di opzioni, prima solo su azioni, dal 1983 anche su indici azionari e dal 1989 su attività Interest Rate Sensitive (IRS). Al 2011 sono state negoziate opzioni su oltre 2000 azioni e più di 100 indici azionari. CBOE offre opzioni su oltre 2.200 società, 22 indici azionari e 140 fondi negoziati in borsa (ETF).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo