Quantcast

Risultati

Amundi, secondo trimestre con forti afflussi negli attivi a medio e lungo termine

I ricavi netti derivanti dall’attività di asset management sono in crescita del 9%

Amundi: quarto trimestre in crescita; Perrier cede il passo alla Baudson

Valérie Baudson, Ceo di Amundi

Il Consiglio di Amministrazione di Amundi, presieduto da Yves Perrier, si è riunito il 29 luglio 2021 per la revisione del bilancio del secondo trimestre 2021. Amundi ha fatto segnare risultati di rilievo in un contesto di mercato molto favorevole. I ricavi netti derivanti dall’attività di asset management sono in crescita del 9% rispetto al Q1 2021, trainati in particolare dai ricavi da commissioni di performance eccezionalmente elevati (155 milioni di euro).

Il cost/income ratio adjusted è pari a 45,7% (~50% se si esclude il livello eccezionalmente elevato di commissioni di performance). L’utile netto adjusted è a 345 milioni di euro (+11,9% rispetto al Q1 2021 e +48,3% rispetto al Q2 2020). L’utile netto contabile è pari a 448 milioni di euro, comprensivo di una plusvalenza fiscale una tantum di 114 milioni di euro. Gli afflussi elevati sono pari a 21,7 miliardi di euro in attivi a medio e lungo termine trainati dalla gestione attiva (18,9 miliardi) e da tutti i segmenti di clientela, i deflussi stagionali nei prodotti di tesoreria sono a - 17 miliardi di euro, mentre gli afflussi netti totali sono pari a 7,2 miliardi di euro. Gli AUM sono pari a 1.794 miliardi di euro al 30/06/2021, in crescita del 12,7% anno su anno (+2,2% sul trimestre). L’accordo quadro per l’acquisizione di Lyxor è stato firmato l’11 giugno, prima del previsto; le attività preparatorie per l’integrazione di Lyxor procedono come da programma, e il completamento è previsto per la fine del 2021.

Commentando i dati, Valérie Baudson, CEO, ha dichiarato:

"Amundi ha registrato ottimi risultati finanziari e operativi nel secondo trimestre del 2021, trainati da un contesto positivo di crescita in tutte le linee di business, in particolare con afflussi significativi negli attivi a medio e lungo termine. La forte crescita del reddito netto è stata amplificata da un contesto di mercato molto favorevole. Le recenti iniziative strategiche (la partnership con il Banco Sabadell, la joint venture con Bank of China e Amundi Technology) stanno iniziando a dare i loro frutti. L'acquisizione di Lyxor, di cui stiamo preparando l’integrazione, sarà un nuovo motore di crescita. Questi risultati robusti dimostrano l’importanza della strategia di sviluppo di Amundi. Il nostro Gruppo ha la forza necessaria per perseguire il suo percorso di crescita redditizia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo