Quantcast

Risultati

Gam Holding Ag, semestre in crescita

Gli Aum salgono a 126 miliardi di franchi svizzeri dai 122 di fine 2020

Cambio di guardia in Gam, rinnovati ceo e presidente del cda

Peter Sanderson, group chief executive officer di Gam Holding Ag

La semestrale di Gam Holding Ag presenta diversi spunti positivi. Gli Aum salgono a 126 miliardi di franchi svizzeri (Chf) dai 122 di fine 2020; l’utile sottostante ante imposte è pari a 0,8 milioni nel primo semestre 2021 (rispetto alla perdita sottostante di 2 milioni nello stesso periodo del 2020); la perdita netta Ifrs di Chf 2,7 milioni rispetto alla perdita netta di Chf 390,1 milioni del primo semestre 2020. L’Investment Management ha registrato deflussi netti dei clienti per 2,2 miliardi nel primo semestre 2021, con afflussi netti dei clienti nel Private Labelling pari a 0,8 miliardi. Il 74% del patrimonio gestito ha sovraperformato il benchmark a cinque anni.

Peter Sanderson, Ceo del gruppo, ha dichiarato: «In Gam siamo impegnati a realizzare una crescita sostenibile per supportare la quale abbiamo investito in misura significativa nell’acquisizione di talenti e in tecnologia così come nell’evoluzione della nostra offerta di prodotti. Stiamo osservando un incoraggiante livello di interesse da parte dei clienti che riflette la nostra solida performance d’investimento e, sebbene abbiamo registrato deflussi nella gestione degli investimenti in generale, abbiamo tuttavia registrato afflussi netti nell’intero portafoglio azionario e ottenuto una diversificazione crescente nell’ambito della nostra pipeline a livello di attività nel primo semestre 2021 con una domanda dei nostri clienti che ha interessato le nostre strategie core, tematiche, liquid alternative e sostenibili.»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo