Quantcast

Vigilanza

Ocf, radiato un consulente finanziario

Tra le violazioni del Regolamento Intermediari addebitate, figura “aver acquisito la disponibilità di somme di pertinenza dei clienti o di potenziali clienti, nonché continuato ad occultare la suddetta acquisizione attraverso la trasmissione a clienti o a potenziali clienti di informazioni e rendicontazioni non rispondenti al vero”

tribunale

M. B. è stato radiato dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, su segnalazione di Inora Life Designated Activity Company. Si legge tra l’altro nella delibera: “le tipologie di violazione accertate – entrambe autonomamente da sanzionare con il massimo edittale – il complessivo disegno doloso diretto a realizzare acquisizioni in danno di clienti o potenziali clienti e il significativo ammontare delle somme di denaro acquisite costituiscono circostanze particolarmente aggravanti e tali da compromettere radicalmente l’affidabilità del consulente nei confronti della clientela e dei potenziali investitori”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo