Quantcast

Risultati commerciali

Il luglio da ricordare della banca del leone alato

Banca Generali nel settimo mese dell'anno registra una raccolta di 695 milioni che porta il totale da inizio anno a 4,5 miliardi

Il luglio da ricordare della banca del leone alato

Per Banca Generali il business va col vento in poppa anche nel settimo mese dell'anno. A luglio i flussi di nuova raccolta si sono attestati a 695 milioni (+32% a/a) portando il valore cumulato da inizio anno a 4,5 miliardi (+34% a/a).La crescita si è caratterizzata non solo per i volumi importanti ma anche per la qualità della sua composizione. Le soluzioni gestite hanno rappresentato infatti il 66% dei flussi totali sia a livello mensile con 457 milioni (+51% a/a), sia da inizio anno con 2,95 miliardi (+94% a/a).

A livello di singoli prodotti, si è distinto ancora una volta il risultato della Sicav di casa Lux IM, che a fine luglio ha potenziato l’offerta con un’ampia gamma di nuove strategie. La raccolta si è attestata a 143 milioni nel mese (850 milioni da inizio anno), dando un forte impulso all’aumento dell’intero comparto fondi/Sicav retail (271 milioni nel mese, 1,7 miliardi da inizio anno).

Si conferma poi l’attenzione ai contenitori assicurativi (129 milioni nel mese, 836 milioni da inizio anno) che sono diventate la soluzione di riferimento in ambito assicurativo visto l’attuale contesto dei mercati obbligazionari.

Da ultimo si segnala l’afflusso di nuova liquidità derivante principalmente dall’acquisizione di nuova clientela (190 milioni nel mese e 1,3 miliardi da inizio anno)

Le masse in consulenza evoluta si sono attestate a 6,9 miliardi (+30% a/a).

L’amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti dei dati di luglio che confermano la qualità delle nostre soluzioni gestite e l’impegno dei nostri Consulenti nell’affiancare le famiglie nelle scelte di diversificazione e protezione patrimoniale. L’ampliamento della gamma della Sicav Lux IM varato a fine mese è un importante passo verso un ulteriore rafforzamento delle strategie tematiche e Esg che rappresentano sempre più un fattore distintivo apprezzato dalla nostra clientela. Il livello di raccolta realizzato rappresenta una prova tangibile della qualità dei consulenti esistenti e dell’alto profilo dei nuovi reclutati che si confermano un elemento di eccellenza per la banca e il settore. L’interesse che tanti nuovi clienti e consulenti dimostrano nei confronti della nostra realtà ci porta a confermare le nostre aspettative positive per i prossimi mesi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo