Quantcast

Risultati

NB Aurora, Nav in crescita nel primo semestre

Nominata Brown Brothers Harriman (Luxembourg) quale nuovo depositario e agente di pagamento, agente amministrativo, di registrazione e di trasferimento

Una crescita a doppia cifra:private banking, ora viene il bello

Il Consiglio di Amministrazione di NB Aurora ha esaminato e approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Abbreviata al 30 giugno 2021. NB Aurora, primo veicolo di permanent capital quotato in Italia sul mercato MIV – Segmento Professionale (“MIV”) organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. – è stato costituito su iniziativa di Neuberger Berman con l’obiettivo di investire in PMI italiane di eccellenza non quotate, per supportarne la crescita e il processo di internazionalizzazione investendo con un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e sostenendo gli imprenditori, in qualità di loro partner, nelle scelte strategiche e gestionali. In particolare, NB Aurora si propone quale investitore attivo in grado di supportare lo sviluppo di aziende leader nei propri mercati di riferimento, anche grazie al network internazionale di Neuberger Berman che ha più di 30 uffici in tutto il mondo e oltre $433 miliardi in gestione. 

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato oggi la nomina, con effetto dal 30 settembre 2021, di Brown Brothers Harriman (Luxembourg) S.C.A, società di diritto lussemburghese con sede legale in 80 Route d’Esch, 1470 Lussemburgo, Granducato di Lussemburgo, quale nuovo depositario e agente di pagamento e agente amministrativo, di registrazione e di trasferimento di NB Aurora.

Al 30 giugno 2021 il NAV di NB Aurora è pari a Euro 262.962.809 (+3,8% rispetto al dato al 31 dicembre 2020 e +2,2% rispetto al dato al 31 marzo 2021), che corrisponde a Euro 10,7100 per azione calcolato come rapporto tra il NAV e il numero totale di azioni (24.553.115).

Il veicolo di permanent capital ha chiuso il primo semestre dell’anno con risultato netto per Euro 9.605.393 milioni.

In data 26 aprile 2021 l’Assemblea generale degli azionisti di NB Aurora ha nominato i nuovi membri del Consiglio d’Amministrazione che rimarranno in carica fino all’assemblea del 2024: Fereshteh Stein-Pouchantchi, Amministratore; Francesco Moglia, Amministratore; Patrizia Polliotto, Amministratore Indipendente; Alessandro Spada, Amministratore Indipendente e Galeazzo Pecori Giraldi, Amministratore Indipendente. 

Il 18 maggio 2021 la Società ha reso noto di aver conferito a Intesa Sanpaolo S.p.A., a partire dal 1° giugno 2021, l’incarico di Specialista, con l’obiettivo di sostenere la liquidità delle proprie azioni quotate sul MIV Professional.

Il 24 giugno 2021 NB Aurora ha perfezionato l’acquisto del 30% per un investimento totale di 36 milioni di Euro in Veneta Cucine S.p.A., azienda veneta leader nella progettazione, produzione e realizzazione di cucine, living e complementi d’arredo. 

Il 19 luglio 2021 la Società ha annunciato la cessione dell’intera partecipazione in Sira Industrie gruppo industriale emiliano leader nel settore automotive in Italia. La partecipazione (pari al 40,3%) era detenuta tramite Fondo Italiano di Investimento (“FII”), ed è stata ceduta alla holding della famiglia Gruppioni, azionista di maggioranza di Sira. Indirettamente NB Aurora deteneva il 18%. 

Il 20 luglio 2021 la Società ha concluso un investimento di 5 milioni di Euro (inclusi i costi di transazione) in Blu Club Srl che detiene la partecipazione in BluVet S.p.A.. Il totale dell’aumento di capitale in BluVet è pari a 7 milioni di Euro, di cui 2,1 milioni di Euro da parte di F&P4BIZ, veicolo di investimento controllato da Guglielmo Fiocchi e Maurizio Perroni. L’operazione s’inserisce nell’ambito del programma di aumenti di capitale fino a un massimo di 27 milioni di Euro da parte dei due sponsor (di cui fino a massimi 19 milioni di Euro circa per NB Aurora) previsti all’acquisto della quota di controllo di BluVet S.p.A. a dicembre 2020. 

In data 29 luglio 2021, NB Aurora ha completato l’acquisizione di una quota pari al 30% in Comet Srl dal socio unico BHF S.r.l., così come annunciato in occasione della firma dell’accordo di compravendita sottoscritto lo scorso 7 luglio 2021, sulla base di un investimento di circa 36 milioni di Euro (inclusi i costi di transazione).

In data 30 luglio 2021, NB Aurora ha sottoscritto un accordo vincolante, soggetto ad alcune condizioni sospensive, per l’acquisto di una quota del 47% in Farmo Holding Srl a fronte di un investimento complessivo di 14,7 milioni di Euro (inclusi i costi di transazione). Farmo è un’azienda leader nella produzione di alimenti gluten free e better for you.

Riguardo agli investimenti in Comet, Farmo e BluVet, così come per quello in Veneta Cucine chiuso il 24 giugno 2021, NB Aurora ha la possibilità, per un periodo di 18 mesi successivi al completamento dell’operazione, di sindacare - in una o più tranche - una quota di minoranza degli stessi investimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo