Quantcast

Assogestioni

Raccolta: gruppo Intesa Sanpaolo, gruppo Generali e Anima Holding sul podio di luglio

Secondo la mappa mensile di Assogestioni, diffusa alla vigilia del Salone del Risparmio 2021, nel mese di luglio l’industria del risparmio gestito ha registrato una raccolta di oltre 6 miliardi di euro

Tommaso Corcos riconfermato a capo di Assogestioni

Tommaso Corcos, presidente di Assogestioni

La raccolta del mese di luglio, secondo la mappa mensile del risparmio gestito di Assogestioni, vede sul primo gradino del podio il gruppo Intesa Sanpaolo, che supera i 2,7 miliardi di euro grazie soprattutto all’ottimo risultato dei fondi aperti Eurizon a 1,8 miliardi. Al secondo posto il gruppo Generali che supera 1,5 miliardi, quasi interamente di fondi aperti. Al terzo posto c’è Anima Holding, non distante dal mezzo miliardo, seguita da Deutsche Bank e Poste Italiane.

Nel mese di luglio l’industria del risparmio gestito ha superato i 6 miliardi di euro di raccolta. I fondi sono protagonisti del mese: con circa 7 miliardi di euro di raccolta hanno portato l’industria del risparmio gestito a totalizzare 6,4 miliardi di sottoscrizioni. I flussi entrati nel sistema da inizio anno ammontano complessivamente a 57,7 miliardi. Grazie all’effetto combinato della raccolta e dell’attività di gestione, il patrimonio gestito ha messo a segno un nuovo record storico a 2.545 miliardi. Il 51% delle masse è investito in fondi aperti e chiusi, mentre la quota restante è impiegata nelle gestioni di portafoglio. A luglio tutte le macrocategorie dei fondi aperti hanno registrato sottoscrizioni. I risparmiatori italiani hanno favorito in particolare i prodotti bilanciati (+2,2 miliardi), gli obbligazionari (+1,9 miliardi) e i monetari (+1,7 miliardi).

I dati arrivano alla vigilia del Salone del Risparmio 2021, in programma dal 15 al 17 settembre
a Milano presso il MiCo (Via Gattamelata – Gate 16). L’evento, punto di riferimento per
l’industria del risparmio gestito, è intitolato “Da risparmiatore a investitore: la liquidità per
costruire nuovi mondi” e costituisce un’occasione di dialogo e di condivisione di idee per
analizzare l’andamento e le sfide del settore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo