Quantcast

M&A

State Street acquisisce Brown Brothers Harriman investor services

State Street diventerà così il primo provider di Asset Servicing a livello mondiale. L’unione di due aziende leader e di dimensioni significative genera benefici per clienti e azionisti

Colpo di Capital Group, sarà distribuito dalle reti Deutsche Bank

State Street Corporation e Brown Brothers Harriman annunciano di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione da parte di State Street delle attività di Investor Services di BBH, inclusi i servizi di custodia, accounting, fund administration, global markets e technology, per un valore di 3,5 miliardi di dollari per cassa (cash). Dopo l’operazione, BBH continuerà a detenere e gestire in modo indipendente le sue attività di Private Banking e Investment Management. Le parti puntano a completare l’operazione entro la fine dell’anno 2021, previa approvazione da parte delle autorità competenti e una volta rispettate le consuete condizioni previste per il closing.

BBH Investor Services è un asset servicer globale con un track record eccezionale in termini di client service, con una comprovata esperienza in asset class cross-border, alternative, ETF e high-growth. Al 30 giugno 2021, gli asset in custodia di BBH Investor Services ammontavano a 5.400 miliardi di dollari, che si vanno a sommare ai 31.900 miliardi di dollari di AUC di State Street.

Questa acquisizione promuoverà la strategia di State Street come provider di soluzioni aziendali in outsourcing, creando il principale asset servicer a livello globale, rafforzando la competitività, espandendo la copertura geografica e migliorando la client experience.

“Il settore dell’Investment Servicing può contare su solidi fondamentali perché la crescita degli asset finanziari a livello globale guida la generazione dei ricavi. Questa operazione con BBH Investor Services ci aiuta a consolidare la nostra posizione di innovatori e leader di settore”, ha dichiarato Ron O’Hanley, Chairman e Chief Executive Officer di State Street Corporation. “Stiamo rafforzando la nostra posizione di leadership in diversi servizi, così come il nostro posizionamento in alcuni mercati chiave. Allo stesso tempo, stiamo consolidando le relazioni con molti dei principali gestori e asset owner a livello globale e incrementando sia le nostre competenze sia le nostre capacità di generare economie di scala. Inoltre, BBH Investor Services apporta un’ampia gamma di competenze di elevato livello, compresa l’eccellenza nel servizio e la qualità dell’execution”.

“Abbiamo preso questa decisione dopo un’attenta analisi del panorama attuale e futuro dell’industria globale del securities servicing, valutando anche quale fosse il modo migliore per supportare e innovare la crescente portata e complessità dei requisiti di servicing dei nostri clienti”, ha dichiarato Bill Tyree, managing partner di BBH. “State Street è il partner ideale - un’azienda che condivide i nostri valori fondamentali di impareggiabile servizio ai clienti, integrità, fiducia e impegno a lungo termine per la sostenibilità”.

 

Al termine dell’operazione i dipendenti di BBH Investor Services si uniranno a State Street. Il senior management entrerà in State Street ricoprendo ruoli di executive leadership e Seán Páircéir, attuale partner e Global Head of Investor Services di BBH, entrerà a far parte del Management Committee di State Street.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo