Quantcast

Eventi

Aperte le iscrizioni alla “Finance for Sustainability Conference”

Il convegno, organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, si terrà il 7 ottobre 2021 e si rivolge ad investitori e consulenti finanziari e vedrà la partecipazione di regolatori, asset manager, distributori e data management provider

In Italia gli Esg sono un mercato ancora acerbo

Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza annuncia la seconda edizione di Finance for Sustainability Conference, organizzata dal centro di ricerca BANKS - Banking Research School dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (sede di Piacenza-Cremona). La conferenza, che si svolgerà il 7 ottobre 2021, sarà accessibile in modalità online previa registrazione.

La seconda edizione del convegno Finance for sustainability prende spunto dall’entrata in vigore, lo scorso 10 marzo, del Regolamento europeo sulla trasparenza delle informazioni relative alla sostenibilità nel settore finanziario (SFDR o Sustainable Finance Disclosure Regulation), che introduce il concetto di investimento sostenibile e di rischio di sostenibilità e impone agli asset manager una comunicazione frequente e completa verso gli investitori.

La normativa SFDR sottolinea inoltre il ruolo fondamentale di consulenti finanziari, assicuratori e private banker nell’integrare tali concetti nell’offerta di consulenza sugli investimenti e nella comunicazione di fondi e soluzioni di investimento all’investitore finale. Se da un lato infatti i prodotti sostenibili hanno avuto uno sviluppo notevole in termini di numerosità e di declinazioni, dall'altro non si è certi che l'investitore finale abbia compreso e sia in grado di percepire le differenze esistenti fra le diverse strategie di investimento adottate e dei rischi specifici che ne derivano.

La seconda edizione della Finance for Sustainability Conference affronterà dunque questo tema mettendo a confronto i principali attori coinvolti in questo cambiamento di paradigma, ossia Regulator, società prodotto, distributori e data provider, per aiutare a fare chiarezza su come la nuova normativa stia guidando l’evoluzione del processo di consulenza e il dialogo con i clienti sotto diversi punti di vista.

Destinatari

L’incontro del 7 ottobre si rivolge agli investitori interessati a questi temi, ma soprattutto ai consulenti finanziari, che hanno il difficile compito di trasferire il concetto di rischio derivante dall'adozione di strategie ESG ai propri clienti, secondo la nuova normativa SFDR. Proprio in considerazione dell’importanza di queste tematiche nel lavoro quotidiano dei consulenti finanziari, il convegno ha ottenuto l’accreditamento per quattro ore ai fini del mantenimento delle Certificazioni ESG Advisor, EIP, EFA ed EFP di EFPA Italia.

Come iscriversi
Gli incontri della giornata sono gratuiti previa registrazione (obbligatoria per poter accedere alla piattaforma online) da effettuare entro il 5 ottobre, collegandosi alla pagina web

Iscrizione Finance For Sustainability Conference 2nd Edition 

Il convegno “Finance for Sustainability” è organizzato in collaborazione con Amundi Asset Management, Etica SGR, Natixis Investment Managers, Raiffeisen Capital Management e Union Bancaire Privée le quali, considerando la loro particolare attenzione al tema della sostenibilità e dell’educazione finanziaria, porteranno la propria esperienza e testimonianza nell’ambito del secondo modulo della giornata.

Accreditamenti

EFPA – Considerata l’importanza di queste tematiche nel lavoro quotidiano dei consulenti finanziari, il convegno ha ottenuto l’accreditamento per quattro ore ai fini del mantenimento delle Certificazioni ESG Advisor, EIP, EFA ed EFP di EFPA Italia.

#OTTOBRE EDUFIN 2021 – il convegno è stato inserito tra le iniziative del mese dell'educazione finanziaria 2021, promosse dal Ministero dell'Economia e delle Finanze

IOSCO WIW – il convegno rientra nella World Investor Week 2021

PROGRAMMA E RELATORI

1° Modulo (9:30-11:00) – Il concetto di rischio negli investimenti ESG e il ruolo della competenza finanziaria dell’investitore

Con gli interventi di Nadia Linciano (Consob) – Marilisa Guida e Rita Cappariello (Banca d’Italia) –Manuela Mazzoleni (Assogestioni) – Francesco Bicciato (Forum per la finanza sostenibile)

2° Modulo (11:30-13:00) – Le modalità di trasparenza e comunicazione fornite agli investitori alla luce del nuovo Regolamento UE 2020/852

Con gli interventi di Antonio Volpe (Amundi Asset Management) – Arianna Magni (Etica SGR), Barbara Galliano (Natixis Investment Managers), Max Maria Traversone (Raiffeisen Capital Management) – Luca Gabriele Trabattoni (Union Bancaire Privée - UBP)

3° Modulo (14:00 – 15:30) – Il ruolo dei distributori e dei consulenti finanziari nella formazione di una sana cultura del rischio fra gli investitori anche con riferimento al tema ESG
Con gli interventi di Marco Bernardi (Banca Generali) – Gianluca Lacalce (Fideuram IntesaSanPaolo) – Gianmarco Zanetti (Euromobiliare Advisory SIM – Gruppo Credem)

4° Modulo (16:00 – 17:30) – L’origine dei dati. Il ruolo dei data providers nel fornire i dati di input al processo di costruzione dei portafogli ESG

Con gli interventi di Cristiano Zazzara (NYU Stern) – Stefania Di Bartolomeo (Physis Investments) – Daniele Cat Berro (MainStreet Partners) – Gianluca Mazzone (Consulente indipendente)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo