Quantcast

Vigilanza

L'Ocf sospende un consulente finanziario

La violazione del Regolamento intermediari addebitata è quella che consiste nell’“aver violato gli obblighi di diligenza, correttezza e trasparenza, in particolare, per aver contraffatto la firma della cliente su diversa modulistica”

L'Ocf sospende un consulente finanziario

Carla Rabitti Bedogni, presidente dell'Oc

A. B. è stato sospeso per due mesi dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, in seguito a segnalazione di Banca Mediolanum. Si legge tra l’altro nella delibera che “nel caso di specie, appare congruo applicare la sanzione immediatamente inferiore a quella tipica della radiazione dall’Albo, considerato che la contraffazione della firma risulta accertata nei confronti di una singola cliente, con riguardo a un numero limitato di moduli. Da quanto risulta in atti, inoltre, tale condotta non era diretta a far conseguire al consulente un vantaggio economico personale, né risulta aver determinato reali pregiudizi per la cliente”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo