Quantcast

Enti

Ocf, per gli under 30 il contributo annuale costa la metà

Ocf intende sostenere anche per il 2022 i giovani nell’accesso alla professione

Bnl-Bnp Paribas dà il benvenuto a otto consulenti

L’Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari (OCF) intende sostenere anche per il 2022 i giovani nell’accesso alla Professione attraverso un concreto impegno volto a favorire il ricambio generazionale dei consulenti finanziari. 

Per il 2022 è confermato il pagamento in misura ridotta del 50% del contributo quota annuale dovuto all’Organismo, dagli iscritti - persone fisiche -, che al momento del superamento della prova valutativa svolta nel 2021 abbiano un’età non superiore ai 30 anni. I giovani neo-consulenti finanziari con questi requisiti avranno diritto alla riduzione del 50% del contributo quota annuale dovuto all’Organismo per i 2 anni successivi alla data del conseguimento dell’idoneità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo