Quantcast

Vigilanza

L'Ocf sospende un consulente finanziario

Tra le violazioni del Regolamento intermediari addebitate figura l’“aver trasmesso alla clientela documentazione e informazioni non corrispondenti al vero”

tribunale

M. P. è stato sospeso per tre mesi dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, in seguito a segnalazione di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking. Si legge tra l’altro nella delibera che “la trasmissione di documentazione recante informazioni non rispondenti al vero, seppur con modalità dolosamente reiterate e per importi di considerevole entità, risulta essere stata posta in essere, per quanto emerge in atti, nei confronti di un solo cliente, in un breve arco temporale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo