Quantcast

Vigilanza

L'Ocf sospende un consulente finanziario

Tra le violazioni del Regolamento intermediari addebitate figura l’“aver consigliato e eseguito operazioni d’investimento per conto dei clienti al fine di conseguire un vantaggio economico personale”

tribunale

C. L. è stato sospeso per due mesi dall’Albo unico dei consulenti finanziari dal Comitato di vigilanza dell’organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari, presieduto da Carla Rabitti Bedogni, in seguito a segnalazione di Fideuram-Intesa Sanpaolo Private Banking. Si legge tra l’altro nella delibera che “la prima delle suindicate condotte illecite risulta di particolare gravità, considerato che si è concretizzata in un’operatività irregolare relativa ad un elevato numero di clienti e di operazioni di switch tra i medesimi comparti di uno stesso fondo, si è protratta per un non trascurabile arco temporale e ha comportato un aumento dei costi pagati dalla clientela, con contestuale incremento delle commissioni percepite dal consulente; dall’altro, l’importo delle maggiori commissioni per le operazioni in esame risulta complessivamente non elevato”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo