Quantcast

Che forza i Megatrend! Ecco come investire sul mondo che cambia

Il fondo di ANIMA Sgr punta sui trend che rappresenteranno le migliori opportunità di investimento nei prossimi anni

Che forza i Megatrend! Ecco come investire sul mondo che cambia

Claudia Collu, Responsabile Azionario Globale di ANIMA Sgr

Il successo negli investimenti finanziari negli anni futuri passerà sempre più per la capacità di cogliere in anticipo rispetto al mercato le “Megatendenze” destinate a influenzare l’economia e la società. Ne parliamo con chi professionalmente individua e coglie le opportunità collegate ai nuovi trend: Claudia Collu, responsabile azionario globale di ANIMA Sgr, che con il suo team gestisce il fondo Anima Megatrend.


Perché i Megatrend oggi sono un tema d’investimento centrale per la pianificazione degli investimenti finanziari?

I Megatrend consistono in “forze” dirompenti in grado di modificare totalmente aspetti della società a causa di cambiamenti dell’economia globale, nell’andamento demografico, nell’urbanizzazione, nell’evoluzione tecnologica. Pertanto i Megatrend possono avere un impatto significativo non solo sulle abitudini di spesa delle persone e sulle strategie aziendali, ma anche sulle politiche dei governi. Per questa ragione è fondamentale individuare in anticipo i potenziali cambiamenti strutturali e investire nelle trasformazioni in atto per posizionare i portafogli dei nostri fondi su opportunità di crescita a lungo termine.


In cosa si differenzia il vostro fondo da altri sul mercato?

ANIMA propone due soluzioni in base al profilo di rischio dell’investitore per puntare sui megatrend demografici, dall’azionario puro Anima Megatrend al fondo bilanciato, Anima Bilanciato Megatrend (50% azioni e 50% obbligazioni). Anima Megatrend è un fondo azionario internazionale, con un portafoglio diversificato e un approccio attivo. L’investimento azionario è orientato verso titoli di società che operano in settori che potranno beneficiare dei trend strutturali di lungo periodo legati all’evoluzione demografica. Analizzare le varie generazioni, ovvero Millennials, Gen Z e Silver Economy, è fondamentale per capire i trend che potrebbero rappresentare opportunità di investimento negli anni a venire.


Quali sono i Megatrend che caratterizzano il vostro fondo?

L’obiettivo di Anima Megatrend è quello di identificare le aziende in grado di trarre vantaggi dai cambiamenti demografici globali. Per questo motivo, all’interno del portafoglio, è presente un sovrappeso su alcuni settori esposti a trend secolari, come tecnologia e digitalizzazione, telecomunicazioni ed healthcare, le cui società offrono le migliori prospettive di crescita degli utili, flussi di casa e bilanci solidi.

In particolare, dall’inizio della pandemia, il settore sanitario, così come quello della tecnologia e dei servizi di comunicazione hanno chiaramente beneficiato di un aumento generalizzato della domanda. L’epidemia di Covid-19 infatti ha incrementato la richiesta di trattamenti, vaccini, diagnostica, reagenti, telemedicina, creando opportunità per le aziende farmaceutiche e delle biotecnologie. Inoltre il settore sanitario beneficia di trend strutturali: con l’invecchiamento delle popolazioni le spese sanitarie sono destinate a crescere sia per i consumatori che per i governi. La crisi sta rafforzando la tendenza secolare verso una maggiore spesa sanitaria da parte delle istituzioni e una copertura più universale, sia nelle economie sviluppate che in quelle emergenti. La tecnologia ha svolto un ruolo chiave nel mantenere a galla gran parte dell’economia, quando molte attività industriali, dell’industria del tempo libero, della cultura e della ristorazione avevano chiuso in blocco.

Più riunioni virtuali, meno viaggi di lavoro, meno spazi per uffici necessari, meno pendolarismo. La crisi ha accelerato la digitalizzazione dell’economia.

La diffusione del Covid-19 ha portato a un aumento del telelavoro e le implicazioni per operatori, data center, reti aziendali, sicurezza e applicazioni software sono state innumerevoli. Il 5G e la banda larga superveloce sono diventati improvvisamente necessità sociali ed economiche. Inoltre l’ecosistema finanziario sta diventando sempre più digitale. Nel 2020 la penetrazione dei pagamenti digitali è cresciuta in modo significativo. Anche gli acquisti online hanno registrato un forte incremento con conseguente effetto positivo sui pagamenti online. L’accelerazione di questi trend, ci hanno portato a incrementare il peso sulle società maggiormente esposte nell’universo investibile.


A quale tipologia di risparmiatore è consigliato il fondo?

L’obiettivo del fondo Anima Megatrend è di distinguere, a livello globale, le società che trarranno vantaggi dai cambiamenti demografici globali. Per andare incontro ai piccoli risparmiatori il fondo Anima Megatrend è particolarmente adatto alla modalità di sottoscrizione mediante Pac (Piano di accumulo del capitale). Il Pac è una soluzione pratica, flessibile e personalizzata, che permette di investire gradualmente, con cadenza periodica e per un periodo di tempo prefissato, piccole somme in uno o più fondi di investimento, che cumulate nel tempo possono portare ad interessanti risultati. In questo modo si viene ad adottare una strategia di investimento che diversifica anche dal punto di vista temporale. Il Pac, inoltre, presenta un ulteriore vantaggio: riduce gli effetti di eventuali oscillazioni dei mercati sottostanti e aiuta in questo modo a tenere sotto controllo l’emotività.


Con che ottica un cf può inserirli nei portafogli dei clienti?

Inserire il fondo Anima Megatrend all’interno del proprio portafoglio consente, innanzitutto, di  orientare lo sguardo al futuro, portando così a ragionare in ottica di medio o meglio di lungo termine. Inoltre, investire a livello globale, puntando sulle società più innovative e in grado di rivoluzionare l’economia mondiale, comporta straordinarie potenzialità.

Anche ANIMA in campo nel mese dell’educazione finanziaria

℘℘℘ Da sempre per ANIMA rappresenta una priorità contribuire ad incrementare la consapevolezza finanziaria dei risparmiatori e delle famiglie, accrescendo le conoscenze di base sulla programmazione e gestione delle proprie risorse economiche. Due per il 2021 le iniziative promosse da ANIMA, in occasione del mese di ottobre, battezzato ormai da qualche anno a livello istituzionale, come il “mese dell’educazione finanziaria”. In primo luogo, il lancio delle nuove “pillole” video della rubrica “In poche parole” che, attraverso video interviste a professionisti di ANIMA della durata di circa 3 minuti, intendono spiegare con un linguaggio molto semplice, alcuni concetti chiave della finanza: dalla pianificazione finanziaria all’asset allocation, dal Pac al fondo pensione. Le video interviste della rubrica “In poche parole” sono pubblicate sul canale youtube di ANIMA Sgr (https://www.youtube.com/c/AnimaSgrChannel). Inoltre, da tempo, gli operatori professionali del risparmio hanno l’opportunità di approfondire le principali tematiche del mondo del risparmio gestito e della finanza, attraverso la piattaforma e-learning di formazione creata ad hoc: dalle basi di finanza e dei mercati finanziari, ai fondi comuni di investimento e ai fondi pensione, fino alla finanza pubblica e alla finanza sostenibile. I 19 corsi di e-learning realizzati da ANIMA nel corso degli anni in collaborazione con esperti e docenti delle Università Cattolica, Università Bocconi e Ca’ Foscari, sono indirizzati ai consulenti finanziari, private banker e gestori bancari e sono accessibili dall’Area premium del sito www.animasgr.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo