Quantcast

Sostenibilità

Tecno entra nel capitale di V-Finance

La partnership strategica punta a creare il primo “polo della sostenibilità” per le Pmi in Italia e all’estero

Ambrosetti Am Sim e Nummus.Info, accordo sull'analisi Esg

V-Finance, società del Gruppo IR Top Consulting specializzata nell’ESG Advisory e Sustainable Finance Partner di Borsa Italiana, annuncia l’ingresso nel proprio capitale di Tecno, società Elite leader nei servizi alle imprese per il monitoraggio delle performance industriali e la sostenibilità ambientale, finalizzato ad accelerare la crescita della società e a rafforzare la leadership sul mercato dei capitali. 

Anna Lambiase, Presidente di V-Finance: “Siamo estremamente soddisfatti dell’evoluzione che V-Finance ha compiuto in questi anni nell’affiancare le PMI quotate verso la rendicontazione ESG, consapevoli della crescente importanza che queste tematiche hanno assunto sul mercato dei capitali per le scelte degli investitori. Siamo stati la prima società in Italia ad aver promosso una SPAC green quotata su AIM Italia nel 2013, promuovendo l’investimento a favore del mondo green e dell’efficienza energetica. L’ingresso nel capitale di V-Finance di un partner di elevato standing come Tecno, con competenze industriali e forte vocazione tecnologica, ci permetterà di ampliare il target di riferimento con l’obiettivo di creare un vero e proprio polo della sostenibilità che possa favorire lo sviluppo strategico delle PMI sulle tematiche ESG, non solo sul mercato dei capitali ma anche su quello privato. La valenza di una politica aziendale attenta ai fattori sostenibili è ampiamente evidente anche sul fronte normativo, con il Governo Draghi che attraverso il PNRR prevede un investimento di 68,6 miliardi di Euro a sostegno della ‘rivoluzione verde e transizione ecologica’.” 

Giovanni Lombardi Presidente del Gruppo Tecno: "Siamo consapevoli che le motivazioni che spingono le aziende ad intraprendere un percorso sostenibile sono sempre più basate sul valore e l’impatto di questa scelta non solo sulla collettività ma soprattutto sul conto economico dell’azienda. Le PMI sono pronte alla valutazione del business case della sostenibilità, non più vista come scelta etica o ambientale, ma come opportunità di crescita e occasione per accedere ai mercati globali. Va in questa direzione il nostro ingresso nel capitale di V-Finance che ci consente di integrare le competenze tecnologiche, basate in particolare su piattaforme digitali e sviluppate in questi ultimi dieci anni, con la capacità di supportare le PMI quotate nella rendicontazione ESG, in un settore quello della sostenibilità che cresce a livello mondiale con un CAGR del 26%.” 

L’integrazione permetterà di creare il primo Polo della Sostenibilità focalizzato sul paradigma ESG all’interno del quale innovazione e sostenibilità d’impresa si concretizzano nell’affiancamento alle PMI italiane nel proprio percorso di crescita sostenibile grazie all’unione delle competenze di reporting ESG di V-Finance e quelle industriali e tecnologiche di Tecno con un bacino di oltre 3.000 potenziali nuovi clienti. Il Gruppo Tecno attraverso la creazione di una NewCo, Tecno ESG, in cui saranno sviluppate tutte le attività necessarie a fornire ai clienti, soprattutto PMI, si pone come un interlocutore unico per il percorso di sostenibilità. L’attività consiste nella erogazione di consulenza e servizi necessari alle aziende per migliorare le performance legate a tutti gli SDGs e a valere sui tre pillar ambiente, sociale e governance. Il percorso comprende una fase iniziale di assesment e definizione della strategia di sostenibilità, l’implementazione delle attività con relative certificazioni, la rendicontazione e la relativa comunicazione ESG. 

Questo progetto sarà realizzato sia attraverso la crescita interna basata su nuove assunzioni di figure professionali, provenienti anche da collaborazione con primarie università a livello italiano e internazionale, sia attraverso la crescita per linee esterne che con l’acquisizione di quote di società specializzate in servizi legati al mondo della sostenibilità e attraverso partnership strategiche con primarie società di consulenza.

V-Finance supporterà le società nella rendicontazione dei temi della sostenibilità attraverso il monitoraggio delle variabili chiave e la costruzione del Bilancio di Sostenibilità GRI compliant; aiuterà le società nella trasformazione in Società Benefit (Benefit Corporation) e nella redazione della Dichiarazione non Finanziaria (DNF), favorendo il reperimento di risorse finanziarie per le società sostenibili (IPO Green o Green Bond attraverso IR Top Consulting) e affiancando le imprese nella comunicazione delle strategie di sostenibilità per il miglioramento della performance aziendale. Inoltre, supporterà le aziende nel percorso di ottenimento della certificazione B-Corp. L’integrazione dei fattori ESG diventa fondamentale per le società che valutano un percorso di IPO Green strutturato per rientrare maggiormente nel target degli investitori attraverso una serie di attività come lo studio di fattibilità IPO e la costruzione di un Business Plan che integri gli obiettivi di sostenibilità.

Il Gruppo Tecno, fondata nel 1999 da Giovanni Lombardi, conta oltre 3000 imprese clienti in tutti i settori produttivi, 151 dipendenti e ha il suo quartier generale a Napoli e sedi in Italia a Bologna e Milano e all’estero a Berlino, Parigi ed Istanbul. Dal 2005 player di riferimento per innovazione digitale e sostenibilità ambientale; negli ultimi anni ha ridefinito la propria vision, orientandosi verso investimenti responsabili e in linea con gli SDGs. Dal 2017 è in Elite, il programma internazionale nato in Borsa Italiana nel 2012 in collaborazione con Confindustria e dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. Dal 2020 il gruppo Tecno fa parte del Global Compact delle Nazioni Unite, con l’impegno a rispettarne i 10 principi e a comunicare le azioni individuate per perseguirli. Ha pubblicato la prima Communication on Progress 2021 lo scorso ottobre e ha partecipato al tavolo del B20 per le task force: Finance & Infrastructure ed Energy & Resource Efficiency. Ha vinto per la quarta volta il Premio Deloitte Best Managed Companies nel 2021, rientrando così nella categoria Gold. L’azienda è inoltre promotrice di una serie di iniziative dedicate alla rivalutazione del territorio, al restauro e la restituzione alla comunità di opere d’arte. 

Ad oggi, delle 160 società quotate su Euronext Growth Milan, 23 società hanno pubblicato il bilancio di sostenibilità per l’anno fiscale 2020, per una percentuale pari al 14,5% dell’intero mercato; la metà delle società sono state supportate da V-Finance. In particolare, 19 società hanno pubblicato per la prima volta il documento nel 2021, mentre 7 società avevano già pubblicato l’informativa extra-finanziaria nel 2020: cresce del 77% il numero di società che hanno pubblicato il bilancio di sostenibilità rispetto all’esercizio fiscale 2019.   

Le società “sustainable” del mercato Euronext Growth Milan che forniscono un’informativa volontaria sui criteri ESG all’interno di un documento specifico (report di sostenibilità 2020 e bilancio sociale-integrato 2020) e/o adottano un approccio sostenibile nel business model (eg. Società Benefit, B-Corp, comitati interni di sostenibilità), rappresentano il 16,2% delle società. 21 società hanno pubblicato il report di sostenibilità 2020, 2 società hanno redatto il bilancio integrato, mentre 3 società hanno pubblicato un documento inerente alla sostenibilità. 

Ricavi pari a 46,4 milioni di euro (+3,8% vs FY19)

EBITDA pari a 6,5 milioni di euro (+12,2% vs FY19)

EBITDA margin pari al 15,7%

Capitalizzazione di 75,7 milioni di euro

Raccolta media: 7,4 milioni di euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo