Quantcast

Risultati

Azimut, novembre conferma il ritmo sostenuto del 2021

La raccolta da inizio anno supera i 17 miliardi di euro

Le due mosse di Azimut: lancia il Security TokenCon Bezos e Moross entra nel private equity Usa

Nella foto Pietro Giuliani, presidente di Azimut Holding; Gabriele Blei, co-ceo del gruppo Azimut; Giorgio Medda, co-ceo e responsabile dell'asset management

Il Gruppo Azimut ha registrato nel mese di novembre 2021 una raccolta netta positiva per circa 761 milioni di euro, raggiungendo così circa 17,2 miliardi da inizio anno (10,3 miliardi al netto del consolidamento di Sanctuary Wealth). Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine novembre a 80,9 miliardi di euro, di cui 53,2 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

Gabriele Blei, Ceo del Gruppo, commenta: “Novembre ha mantenuto il ritmo positivo dei periodi precedenti consentendoci di portare la raccolta totale da inizio anno a 17,2 miliardi di euro. Nel mese appena concluso spiccano in particolare il contributo delle attività estere, che continuano a produrre risultati sempre più consistenti, e la crescita della raccolta sui private markets, che hanno raggiunto l’8% del totale patrimonio gestito, realizzata attraverso soluzioni che forniscono una strategia di diversificazione decorellata dai mercati tradizionali e un elemento futuro di maggior rendimento a beneficio dei portafogli complessivi dei clienti.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo