Quantcast

Accordi

Moneyfarm acquisisce la base clienti di Wealthsimple

L’accordo prevede il passaggio a Moneyfarm degli oltre 16mila clienti britannici della piattaforma di investimento digitale canadese, per un totale di circa 320 milioni di masse

Giovanni Daprà, cofunder e ceo di Moneyfarm

Giovanni Daprà, cofunder e ceo di Moneyfarm

Moneyfarm, società internazionale di investimento con approccio digitale, annuncia l’acquisizione della base clienti britannica di Wealthsimple, piattaforma di investimento digitale attiva in Canada e Regno Unito che, a livello globale, conta 1,5 milioni di utenti e oltre $8 miliardi di dollari di masse in gestione. In particolare, si tratta di tutti i clienti britannici di Wealthsimple (oltre 16mila), per un totale di circa €320 milioni di risparmi in gestione che, entro fine gennaio 2022, migreranno sotto la consulenza Moneyfarm, in seguito alla decisione di Wealthsimple di focalizzare il proprio business sul mercato canadese.

Wealthsimple è una piattaforma di investimento lanciata in Canada nel 2014 da Michael Katchen (Amministratore Delegato), Rudy Adler (Chief Marketing Officer) e Brett Huneycut (Chief Product Officer), e finanziata principalmente da Power Corp. of Canada. Si è contraddistinta per una raccolta di capitali di grande successo negli anni: dalla fondazione a oggi la società ha raccolto oltre $900 milioni da investitori internazionali di primo piano quali TCV, Greylock, Meritech, Two Sigma Ventures,Allianz X. Dopo l’ultimo round del maggio 2021, la valutazione della società era pari a 4 miliardi di dollari statunitensi. 

Regolata dalla FCA, in UK Wealthsimple è specializzata in consulenza in materia di investimenti e gestione portafogli. I portafogli sono strutturati in modo simile al modello già proposto da Moneyfarm sul mercato inglese, attraverso i wrapper più comuni nel risparmio gestito britannico: Stocks and Shares ISA, Junior ISA – entrambe soluzioni di investimento agevolate fiscalmente entro determinate soglie e dedicate ai lavoratori e ai genitori che vogliono iniziare a risparmiare efficientemente per sé stessi o per i propri figli – e Self-Invested Personal Pension (SIPP) – soluzione dedicata alla pensione integrativa, anch’essa incentivata dal governo inglese attraverso una serie di agevolazioni fiscali.

L’approccio digitale unito alla consulenza costante di un team di esperti, la struttura e soprattutto la semplicità e l’efficienza delle soluzioni di investimento dedicate al segmento retail accomunano a tal punto Moneyfarm e Wealthsimple da rendere del tutto naturale la decisione di Moneyfarm di acquisire in perfetta continuità i clienti britannici di Wealthsimple. L’operazione consolida ulteriormente il percorso di crescita di Moneyfarm nei suoi mercati. Il primo semestre 2021 ha visto crescere ancora masse e clienti: oltre 1,8 miliardi di euro di masse in gestione (+50% nell'ultimo anno), +91% i flussi netti positivi e oltre 60mila clienti attivi (+80%) su una base di oltre 400 mila utenti. A inizio dicembre sono stati superati i 2,3 miliardi di euro di masse in gestione a livello globale.

“L’impatto di questa operazione sul nostro business è rilevante non solo dal punto di vista dell’ampliamento della base clienti e delle masse in gestione, ma anche come testimonianza della solidità che Moneyfarm ha raggiunto in questi ultimi anni a livello internazionale. Abbiamo molto in comune con Wealthsimple: semplicità, trasparenza e attenzione ai costi sono tutte caratteristiche che i clienti che migreranno a Moneyfarm ritroveranno nel nostro servizio” – ha dichiarato Giovanni Daprà, Co-fondatore e Amministratore Delegato di Moneyfarm.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo