Quantcast

Assogestioni

Raccolta Sgr: Amundi group, Poste Italiane e Anima holding sul podio di novembre

Secondo la mappa mensile di Assogestioni, nel mese di novembre l’industria del risparmio gestito ha registrato una raccolta di 7,7 miliardi di euro

Tommaso Corcos riconfermato a capo di Assogestioni

Tommaso Corcos, presidente di Assogestioni

La raccolta del mese di novembre, secondo la mappa mensile del risparmio gestito di Assogestioni, vede sul primo gradino del podio Amundi group, a quota 2,277 miliardi di euro grazie all’ottimo risultato delle gestioni istituzionali. Al secondo posto Poste Italiane con 2,128 miliardi, al terzo posto c’è Anima Holding con 2,077 milardi, che del podio è quella che fa segnare la miglior performance sui fondi aperti con 867 milioni.

Nel mese di novembre l’industria del risparmio gestito ha raccolto 7,7 miliardi di euro. Nelle gestioni collettive sono entrati 4,5 miliardi, mentre ammontano a 3,2 miliardi le sottoscrizioni registrate dalle gestioni di portafoglio. Il saldo complessivo della raccolta netta da inizio anno è salito a 84 miliardi. Il patrimonio gestito ha messo a segno un nuovo massimo storico a 2.574 miliardi grazie all'effetto combinato della raccolta e dell'attività di gestione. La quota prevalente degli asset, 1.326 miliardi (pari al 51,5% del totale), è impiegata in fondi aperti e chiusi. Gli investimenti nelle gestioni di portafoglio ammontano a 1.248 miliardi. I fondi aperti hanno attirato flussi per 3,5 miliardi mentre le sottoscrizioni totalizzate dai fondi di lungo termine ammontano a 4,7 miliardi. I risparmiatori italiani hanno indirizzato le proprie preferenze in particolare sui fondi azionari (+2,4 miliardi) e sui bilanciati (+1,8 miliardi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo