Quantcast

Certificates

Spectrum Markets: +52% dei volumi nel quarto trimestre

259 milioni di certificati scambiati nel quarto trimestre 2021 rispetto ai 171 milioni del quarto trimestre 2020

Spectrum Markets: nel secondo trimestre i volumi crescono dell’86%

Nicky Maan, Ceo di Spectrum Markets

Spectrum Markets, la borsa pan-europea dei certificati, ha pubblicato il suo ultimo Quarterly Business Update, che ha rivelato la continuazione dello slancio positivo nel proseguimento delle sue attività.

Il volume degli scambi nel quarto trimestre è cresciuto del 52% rispetto all'anno precedente. Da ottobre a dicembre, infatti, 259 milioni di certificati sono stati scambiati sulla borsa, in netta crescita rispetto ai 171 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente, sottolineando la continua forte crescita dell'azienda. 

Durante il trimestre, Spectrum ha anche infranto la soglia dei 100 milioni di certificati passati di mano in un singolo mese, con volumi che hanno superato i 106 milioni a novembre, mentre gli scambi associati ai turbo warrant su singole azioni lanciati a settembre continuano ad aumentare.

"Segnare un altro trimestre record è stato un ottimo modo per concludere l'anno e sottolinea la forza delle nostre ambizioni di crescita per il 2022 e oltre", spiega Nicky Maan, CEO di Spectrum Markets. "Sono particolarmente contento di vedere molti più investitori individuali attivi e partecipi, osservando come anche la dimensione e la frequenza degli scambi con noi stia aumentando, complici le attuali dinamiche di mercato che continuano a creare interessanti opportunità di investimento."

"Abbiamo alcuni grandi annunci in arrivo quest'anno, quindi non vediamo l'ora di costruire su ciò che abbiamo raggiunto finora e portare Spectrum Markets avanti nella prossima fase della sua evoluzione", conclude Maan.

Durante il quarto trimestre 2021, il 35,8% dei singoli scambi ha avuto luogo al di fuori dell'orario tradizionale (cioè tra le 17:30 e le 9:00 CET). L'83,8% dei volumi ha interessato strumenti aventi come sottostante gli indici, l'8,8% le coppie di valute, il 5,9% le materie prime e l'1,5% le singole azioni, con i sottostanti più scambiati: DAX 40 (21,7%), NASDAQ 100 (21,4%) e OMX 30 (14,7%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo