Quantcast

Finanza sostenibile

Lbo France lancia Vita Superbonus: resilienza climatica e sostenibilità

Il programma consente a diverse categorie di investitori di finanziare progetti di efficientamento energetico e miglioramenti strutturali supportati dallo schema di crediti fiscali (Superbonus e altri) del Decreto Rilancio

Ambrosetti Am Sim e Nummus.Info, accordo sull'analisi Esg

EnergeaLBO - il team dedicato agli investimenti a matrice infrastrutturale per la resilienza climatica di LBO France – porta sul mercato il programma VITA Superbonus.

L’iniziativa, nata in Italia nella piattaforma di credito VITA attorno alle soluzioni del Decreto Rilancio, dà accesso a diverse categorie di investitori a rendimenti superiori attraverso l’investimento nel debito di progetti di miglioramento strutturale ed efficientamento energetico su patrimonio immobiliare residenziale e commerciale, offrendo a general contractors e imprese di costruzione un’opportunità di finanziamento flessibile, alternativo al canale bancario tradizionale.

I VITA Superbonus bonds sono emessi da Pmi italiane per finanziare i costi di interventi di riqualificazione; i crediti fiscali, generati attraverso il meccanismo dello sconto in fattura previsto dal Decreto Rilancio, sono ceduti a primari cessionari attraverso accordi dedicati, hanno una durata massima di 18 mesi e, con i controlli e le approfondite verifiche effettuate su ogni pratica dal Gruppo NSA, sono garantiti dalla garanzia del Fondo Centrale di Garanzia per le Pmi gestito da Mediocredito Centrale. La struttura di capitale di VITA Superbonus prevede tranches equity, mezzanino e  senior che si adattano alle esigenze di diversi tipologie di investitori, come ad esempio fondi specializzati e banche.

VITA Superbonus opererà attraverso i comparti della serie Property Improvements Bonds del fondo FIPS VITA. La prima sottoscrizione è di circa 20 “mini-green bonds”, per un controvalore di circa € 100milioni. Il rischio senior è stato sottoscritto da IMI – CIB di  Intesa Sanpaolo, i rischi junior da fondi gestiti da Azimut, P&G Spa, Glennmont, Phinance, e dalla stessa LBO France, che è anche Manager del veicolo.

VITA Superbonus si posiziona come una vera e propria piattaforma di partenariato tra vari stakeholders - tra cui proprietari di edifici, piccole medie imprese, investitori istituzionali e non – che offre alle aziende del settore una soluzione chiavi in mano in cui, la cessione del credito fiscale rappresenta il collateral (mezzo) e non il fine. 

Pietro Zerauschek, Head of EnergeaLBO, ha commentato: “VITA Superbonus rappresenta una soluzione unica e innovativa per rispondere alle esigenze di investitori professionali in cerca di soluzioni alternative con un interessante profilo rischio/rendimento, contribuendo alle innovazioni introdotte dal Governo con il decreto Rilancio e recentemente prorogate. Sulla base della domanda riscontrata stiamo già lavorando all’ampliamento dell’offerta sia lato capitale (anche su strutture alternative), che lato imprese finanziate. Il successo dell’iniziativa è dimostrazione della validità delle strategie di credito strutturato specialistico per la resilienza climatica di EnergeaLBO”.

 

Hanno contribuito all’iniziativa del team Energea di LBO France: 

·        Mandated Lead Arranger: IMI-CIB Intesa SanPaolo.

·        Legal, structuring e tax advisor del Lender: Ashurst

·        Advisor legali LBO: Duhamel, Bird & Bird 

·        Advisor tecnico: EOS Consulting

·        Verifica Garanzie FdG: NSA 

·        Advisor fianziario: Phinance, Zero Capital

·        Agenti dei bond: Banca Finint

·        Partner assicurativo: Reale Mutua

·        Partner tecnologico: Teamsystem, Lifecredit

 

VITA Superbonus persegue 5 degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, in quanto facilita la creazione di sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e  moderni; aiuta la creazione di posti di lavoro; migliora la qualità del patrimonio edilizio italiano rendendolo più  sicuro, duraturo e sostenibile, stimolando l’adozione di misure concrete per combattere il cambiamento climatico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo