Quantcast

Criptovalute

Bitcoin & Co, si muovono gli enti di vigilanza globali

Le autorità di vigilanza di Singapore (Mas), Gran Bretagna (Fca) e Spagna (Cnmv) prendono iniziative a tutela dei consumatori in materia di token e crypto-asset

Ci risiamo, il Bitcoin torna sull’ottovolante

Le autorità di vigilanza di Singapore (Monetary Authority of Singapore - Mas), Gran Bretagna (Financial Conduct Authority - Fca) e Spagna (Comision Nacional de Mercado De valores- Cnmv) hanno recentemente assunto nuove iniziative a protezione dei consumatori, con l’obiettivo di limitare la promozione e la pubblicità al grande pubblico di strumenti finanziari ad elevato rischio, in particolare token e crypto-asset.

L'Autorità monetaria di Singapore Mas ha pubblicato apposite linee guida con cui si richiede ai fornitori di servizi nell’area dei Digital payment token (Dpt) di non promuovere o pubblicizzare - se non attraverso canali o siti web o account ufficiali - una vasta gamma di prodotti digitali rischiosi ed inidonei ad essere collocati o negoziati presso il grande pubblico.

https://www.mas.gov.sg/regulation/guidelines/ps-g02-guidelines-on-provision-of-digital-payment-token-services-to-the-public

L’Autorità di regolamentazione e vigilanza britannica (Financial Conduct Authority- Fca), ha pubblicato un documento intitolato “Strengthening our financial promotion rules for high risk investments, including cryptoassets” formulando alcune proposte per limitare la commercializzazione degli investimenti ad alto rischio, compresi i crypto-asset e includere determinate tipologie di crypto-asset - e attività correlate - nella disciplina sulla financial promotion; ciò ad esito della consultazione pubblica sul tema svolta nel 2021. https://www.fca.org.uk/publication/consultation/cp22-2.pdf

L’Autorità di regolamentazione e vigilanza spagnola Cnmv ha pubblicato una ‘Circolare sulla pubblicità delle criptovalute’, che contiene una regolamentazione emanata dall’autorità stessa, che può adottare idonei provvedimenti in forza del mandato ricevuto per legge o dal Ministro delle Finanze, anche con misure di secondo livello. La Circolare sarà applicabile dal 17 febbraio p.v.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo