Quantcast

Finanza sostenibile

Esma lancia una consultazione sui fornitori di rating Esg

La consultazione ha l'obiettivo di delineare un quadro delle dimensioni, della struttura, delle risorse, dei ricavi e dell'offerta di prodotti da parte dei diversi fornitori di rating Esg che operano nell'Ue

Prodotti rischiosi sotto tiro di Esma e Consob

L'Esma ha lanciato una consultazione pubblica con il mercato sui requisiti dei fornitori di rating Esg (Environmental, Social and Governance) nell'Unione europea.

https://www.esma.europa.eu/sites/default/files/library/esma80-416-250_call_for_evidence_on_market_characteristics_for_esg_rating_providers_in_the_eu.pdf

Questa consultazione ha l'obiettivo di delineare un quadro delle dimensioni, della struttura, delle risorse, dei ricavi e dell'offerta di prodotti da parte dei diversi fornitori di rating Esg che operano nell'Ue.

A tal fine, prevede un questionario specifico per ciascuno dei seguenti tre target group: fornitori di rating Esg, utilizzatori dei fornitori di rating Esg ed entità considerate dai fornitori di rating Esg. L'Esma esaminerà tutti i commenti ricevuti entro l'11 marzo 2022.

L'Esma raccoglierà le risposte per ogni target group e fornirà alla Commissione europea una panoramica del mercato europeo dei fornitori di rating Esg entro la fine del secondo trimestre del 2022.

La consultazione pubblica sarà seguita da una successiva consultazione sul tema da parte della CE, per conoscere il parere delle parti interessate sul funzionamento e sulla dinamica del mercato dei rating Esg, sull'uso dei rating Esg da parte dei partecipanti al mercato nonché sui potenziali costi di un possibile intervento a livello dell'UE.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo