Quantcast

Borse

Cimbri: titolo Unipol a sconto del 40% rispetto al Nav

In occasione della presentazione dei risultati preliminari 2021 del gruppo Unipol, il Ceo ha affermato: solo quest'anno la redditività del titolo Unipol sarà del 12-13% in un mercato caratterizzato da tassi zero

UnipolSai batte il cinque

Carlo Cimbri, presidente di UnipolSai

Un risultato netto consolidato a 796 milioni di euro, dividendo unitario proposto di 0,30 euro per azione, raccolta diretta assicurativa a 13,3 miliardi di euro (+9,2%), danni a 7,9 miliardi di euro (+0,8%), vita: 5,4 miliardi di euro (+24,4%). Confermata la leadership nella salute: raccolta UniSalute +7,5%, combined ratio al 92,5%, solvency ratio consolidato pari al 216%. Sono i risultati preliminari 2021 del gruppo Unipol. In occasione della presentazione dei dati, il Ceo di Unipol, Carlo Cimbri, ha affermato: 'Il titolo Unipol quota in Borsa a dei valori che sono profondamente irrazionali rispetto a quelli reali. È una holding pura e calcolare il suo valore e' semplice, visto che controlla quasi tutti asset quotati. È a sconto del 40% circa rispetto al Nav'. “Siamo soddisfatti che alcuni soci abbiano fiducia in noi alla luce del nostro track record, solo quest'anno la redditivita' del titolo Unipol sara' del 12-13% in un mercato caratterizzato da tassi zero. In generale, per un amministratore è positivo quando vede dei soci di lungo corso aumentare il proprio investimento nel gruppo. Non posso che pensare che sia un buon modo di investire i soldi, ma al di là di questa mia opinione personale i numeri degli ultimi 10-12 anni di Unipol confortano le scelte di investimento dei nostri azionisti stabili e spero di tutto il mercato” ha aggiunto Cimbri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo