Quantcast

Borse

Technoprobe debutta sul mercato Euronext Growth Milan

La società è leader nella progettazione e produzione di Probe Cards, dispositivi ad alta tecnologia (fatti su misura in base allo specifico chip) che consentono di testare il funzionamento dei chip durante il loro processo di costruzione, ossia quando si trovano ancora sul wafer di silicio

Chip sottopelle, una nuova grana per la privacy

Technoprobe, società leader nella progettazione e produzione di Probe Card, ha reso noto che sono state avviate oggi le negoziazioni delle azioni ordinarie sul mercato Euronext Growth Milan, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..

Alla cerimonia che si è tenuta in mattinata presso Palazzo Mezzanotte erano presenti l’Assessore regionale per l'Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione Fabrizio Sala, il Presidente di Confindustria Lecco-Sondrio Lorenzo Riva, Andrea Sironi Presidente e Fabrizio Testa CEO di Borsa Italiana, per Technoprobe il CEO Stefano Felici, il General Manager Roberto Crippa, il Presidente del Consiglio di Amministrazione Cristiano Crippa e il fondatore e Presidente Onorario Giuseppe Crippa.

Il CEO Felici ha commentato: “Siamo soddisfatti nell’intraprendere questo percorso che ci darà maggior visibilità e aprirà a nuove opportunità. Coerentemente con il nostro spirito, ogni progetto è una sfida da vincere. Viviamo quindi anche questo passo come l’inizio di un viaggio che ci deve portare a far crescere Technoprobe, a dare più opportunità alle donne e agli uomini che ci lavorano e maggiore forza al grande universo di competenze che la animano”.

Technoprobe vanta una lunga storia imprenditoriale e industriale avviata dal fondatore Giuseppe Crippa nel 1995, che ha intuito il potenziale innovativo di dispositivi ad elevata tecnologia come le Probe Card, oggi quantomai strategiche nell’industria domotica, automotive, IoT, 5G, smartphone e computer.

Nell’ambito della Quotazione, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario e Intesa Sanpaolo (Divisione IMI Corporate & Investment Banking) agiscono in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. agisce altresì in qualità di Euronext Growth Advisor.

Gianni & Origoni agisce in qualità di consulente legale della Società, mentre White & Case agisce in qualità di consulente legale dei Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. La società incaricata della revisione legale dei conti della Società è Pricewaterhousecoopers, mentre WPartners svolge il ruolo di advisor per la verifica dei dati extracontabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo