Quantcast

Cedole

Banca Ifis, proposto un dividendo di 0,95 euro per azione

Si tratta del doppio della cedola dell’esercizio 2020

Un brand di nuova generazione

Ernesto Fürstenberg Fassio

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Ifis, riunitosi sotto la presidenza di Ernesto Fürstenberg Fassio, ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato 2021 che, confermando i risultati preliminari al 31 dicembre 2021 già approvati dal Consiglio e resi noti al mercato il 10 febbraio ultimo scorso, registra un utile netto della Capogruppo in crescita del 46,2% a 100,6 milioni di euro, superiore ai target della guidance già rivisti al rialzo a novembre 2021 e stimati tra i 90 e i 100 milioni di euro. 

Nel 2021 la Banca ha saputo cogliere le opportunità offerte dalla ripresa economica, creando le basi per il piano industriale 2022-2024. Il Gruppo è andato oltre le attese, confermando ricavi al massimo storico grazie alle ottime performance di tutte le business unit della Banca. In tale contesto, inoltre, il trasferimento della sede legale de La Scogliera nel Cantone di Vaud (Losanna – CH), guidato da motivazioni personali del Presidente, ha avuto anche l’effetto di ottimizzare i requisiti patrimoniali della Banca, confermando altresì l’attenzione alla crescita di lungo termine propria dell’azionista di controllo. 

All'Assemblea degli Azionisti del 28 aprile 2022 sarà proposta la distribuzione di un dividendo lordo unitario pari a 0,95 euro per azione, già considerato a deduzione dei Fondi propri al 31 dicembre 2021, pari al doppio della cedola distribuita nel 2021 a valere sull’esercizio 2020 (0,47 euro per azione).

L’importo verrà messo in pagamento dal 25 maggio 2022 con record date il 24 maggio 2022 e data stacco cedola (n.25) il 23 maggio 2022.

Il pagamento sarà effettuato per il tramite degli intermediari finanziari autorizzati presso i quali sono registrate le azioni nel Sistema Monte Titoli.

Il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2021 sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea ordinaria prevista il prossimo 28 aprile.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo