Quantcast

Il nuovo format di Economy Group

Investire, arriva il Talk Show che parla di risparmio ai liceali

Da marzo a maggio, in cinque appuntamenti, prende il via “Investire sui Giovani”, il programma in video-streaming di educazione finanziaria riservato alle scuole secondarie. Si parte mercoledì con la puntata dedicata a "Assicurazioni & Previdenza" e realizzata in collaborazione con UnipolSai

Investire con un Talk Show parla di risparmio ai liceali

Economy Group presenta una nuova ambiziosa iniziativa sull’educazione finanziaria. Si chiama “Investire sui Giovani” ed è un format studiato per colmare una lacuna ovvero la mancanza di una formazione finanziaria per gli studenti delle scuole secondarie. L’iniziativa nasce da una idea di Alfonso Ruffo, direttore editoriale di Investire, ed è realizzata con il coordinamento didattico della docente e giornalista Serena Altieri.

«Si tratta di un’edizione pilota», spiega Ruffo. «Il primo passo di un cammino che prevediamo lungo e capace di coinvolgere tutte le regioni italiane già a partire dal prossimo anno.  Il format prescelto usa tecniche e linguaggio del giornalismo per rendere la materia facilmente comprensibile e assimilabile da un pubblico di giovani. Le conversazioni attraverso il video, che prenderanno spunto dall’attualità, saranno accompagnate da approfondimenti sulla carta stampata per la migliore efficacia possibile dell’iniziativa».


Il modello

Il modello prescelto per dialogare con i giovani e trasferire loro le conoscenze di base ritenute utili per acquisire un minimo di conoscenza e consapevolezza della materia è ricaduto su una serie di appuntamenti in video streaming in diretta che saranno condotti da Marco Muffato, caporedattore di Investire, con la partecipazione di ospiti quali esperti di risparmio e investimenti oltre che di giornalisti economico-finanziari molto conosciuti presso il grande pubblico degli investitori. Questi docenti, anche partendo dalla cronaca e quindi dall’attualità, toccheranno tutti i punti della proposta formativa in modo da renderla accessibile ai più giovani. I video streaming – cinque in tutto, della durata di 45 minuti ciascuno che si svolgeranno in orario di lezione - saranno arricchiti da pillole preregistrate a cura di ulteriori esperti per la definizione dei concetti più rilevanti.


La platea

I destinatari dalla proposta formativa saranno studenti dei licei delle scuole secondarie. Investire ha selezionato trenta scuole per tremila studenti nelle regioni Lombardia, Piemonte, Toscana, Campania e Molise. Si tratta di un primo cluster destinato a crescere fino a coinvolgere l’intero territorio nazionale.


Il percorso

Il percorso si ispira alle linee guida del Comitato Edufin (composto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, dal Ministero dell’Istruzione, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero del Lavoro, dalla Banca d’Italia, da Consob, Covip, Ivass, Ocf e dal Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti) che ha organizzato competenze, conoscenze e abilità del percorso educativo finanziario di ogni grado in un quadro sinottico suddiviso in diversi ambiti di contenuto e sotto ambiti, in coerenza con gli obiettivi della strategia nazionale e con il quadro delle competenze finanziarie definito dall’Ocse secondo quattro diverse aree: denaro e transazioni (moneta e prezzi; pagamenti e acquisti); pianificazione e gestione delle finanze (reddito e pianificazione, risparmio e Investimento, credito); rischio e rendimento (consapevolezza e gestione dei rischi, assicurazione, previdenza); ambiente finanziario (strumenti di tutela e autotutela, intermediari finanziari e autoregolamentazione e ambiente e sostenibilità).


Cinque seminari live

Le puntate si svolgeranno tra metà marzo e metà maggio sui seguenti temi: “Assicurazioni e previdenza” (16 marzo) in collaborazione con UnipolSai; “Conoscere i fondi” (30 marzo), “Dalla lira all’euro fino alle monete digitali e alle cripto-valute” (13 aprile) e “Vado in banca” (27 aprile), tutte in collaborazione con Banco BPM; e infine "Investire in Borsa" (18 maggio).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo