Quantcast

M&A

Nextalia acquisisce First Advisory, piattaforma insurtech leader nel private insurance

Con più di 27 miliardi di Euro di masse intermediate, First Advisory vanta accordi di collaborazione con oltre 60 tra le principali divisioni di private banking, operatori di wealth management e family office

Nextalia acquisisce First Advisory, piattaforma insurtech leader nel private insurance

Francesco Canzonieri, amministratore delegato di Nextalia

Nextalia ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione di una quota di maggioranza di First Advisory, piattaforma tecnologica leader nella distribuzione di soluzioni assicurative per il mercato del wealth management in Europa. 

Con più di 27 miliardi di Euro di masse intermediate, First Advisory vanta accordi di collaborazione con oltre 60 tra le principali divisioni di private banking, operatori di wealth management e family office, ai quali permette l’accesso ad una piattaforma tecnologica proprietaria in architettura aperta con un’ampia gamma di soluzioni di private insurance, offerte da oltre 25 compagnie assicurative italiane ed europee. 

Fondata nel 2010, First Advisory ha registrato un significativo percorso di crescita negli ultimi anni, imponendosi come punto di riferimento nel settore del private insurance in Europa, grazie ai significativi investimenti in soluzioni tecnologiche innovative, automazione dei processi di investimento ed utilizzo di dati e analytics. 

La Società è attualmente detenuta dai quattro soci manager (i fondatori Massimiliano Merlo e Giuseppe Frascà, oltre a Lorenzo Fanti e Renato Lot) e da Riello Investimenti Partners SGR, che a maggio 2020 attraverso il Fondo di Private Equity Italian Strategy e in compartecipazione con un club di investitori di minoranza ne aveva acquisito il controllo. Una volta completata l’operazione, Nextalia deterrà una quota pari al 60%, Riello Investimenti Partners SGR uscirà integralmente dall’azionariato, mentre il 40% del capitale sarà detenuto dai soci manager e da attuali investitori, i quali reinvestiranno nella società accanto a Nextalia alla luce delle eccellenti performance della società e del grande potenziale di crescita nei prossimi anni. 

Francesco Canzonieri, amministratore delegato di Nextalia, ha dichiarato: “L’acquisizione di First Advisory – la seconda operazione annunciata da Nextalia in poche settimane – è perfettamente coerente con la nostra strategia di investimento. First Advisory è una insurtech di eccellenza nel tessuto imprenditoriale italiano, leader di mercato nei business services ad alto contenuto tecnologico ed elevato potenziale di crescita, guidata da una forte squadra manageriale. Sono estremamente orgoglioso che Nextalia possa supportare First Advisory in questa nuova fase di sviluppo, accelerandone il percorso di creazione di valore attraverso investimenti in tecnologia, capitale umano ed acquisizioni, anche grazie al network distintivo di relazioni di Nextalia e al supporto del nostro Strategic Advisory Board”.

Massimiliano Merlo, founding partner di First Advisory, ha commentato: “Sono estremamente soddisfatto di questa operazione: Nextalia è senza dubbio il miglior partner per First Advisory, grazie al network unico di relazioni ed alla profonda conoscenza del settore dei financial services ad alto contenuto tecnologico. Nextalia potrà supportare il nostro ambizioso piano di crescita e trasformazione in un polo aggregatore a livello europeo, un obiettivo in cui crediamo fermamente, come dimostrato dalla decisione di reinvestire nel progetto”. 

Nicola Riello, presidente di Riello Investimenti Partners SGR, ha dichiarato: “L’obiettivo che ci eravamo proposti con il nostro ingresso in First Advisory era di supportarne il processo di crescita e di consolidamento, in meno di due anni dall’investimento, sono molto orgoglioso dei progressi registrati dalla società e dalla velocità di esecuzione della strategia, resa possibile da un managment team estremamente capace e competente.”  Nell’ambito dell’operazione, Nextalia si è avvalsa dell’assistenza dello studio Chiomenti per gli aspetti legali corporate, di Latham & Watkins come financing legal advisor e di KPMG Corporate Finance per la financial, tax & business due diligence. Riello Investimenti Partners SGR si è avvalsa dell’assistenza di Gianni & Origoni per gli aspetti legali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo