Quantcast

Sostenibilità

Assoreti, prosegue la formazione Esg per giovani consulenti finanziari

Nelle aule dell’Università di Tor Vergata, prende il via il terzo appuntamento del progetto promosso da Assoreti e Assoreti Formazione con Enel Foundation

Marco Tofanelli, segretario generale di Assoreti e vice presidente di Ocf

Marco Tofanelli, segretario generale di Assoreti e vice presidente di Ocf

Prende il via il terzo appuntamento del progetto di formazione ESG per la nuova generazione di consulenti finanziari, promosso da Assoreti e Assoreti Formazione con Enel Foundation. Ad ospitare l’appuntamento, dal titolo “Green Generation: investire nella sostenibilità”, l’Università degli studi di Roma Tor Vergata.

Continua a crescere la rete di sostenitori dell’iniziativa. Dopo la recente adesione al progetto dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, a introdurre il seminario per Banca d’Italia, Ivan Faiella, Coordinatore del Nucleo Cambiamenti climatici e sostenibilità, e il Consigliere dell’Ufficio Studi Economici di Consob, Daniela Costa.

Il progetto, inaugurato lo scorso dicembre, ha l’obiettivo di approfondire le tematiche della sostenibilità nei percorsi di laurea orientati ai mercati finanziari per promuovere l’ingresso alla professione di consulente finanziario di giovani talenti, favorendone contestualmente l’apprendimento dei valori ESG.

“Abbiamo riscontrato una risposta molto positiva da parte dei giovani e per questo, grazie al sostegno dell’Università di Tor Vergata, abbiamo deciso di aprire l’incontro a tutti gli studenti della facoltà di Economia e connetterci in modalità digitale con tutti i Millennial interessati a partecipare. La formazione e l’educazione finanziaria sono fondamentali per comunicare al meglio la professione del consulente finanziario, e soprattutto dare ai giovani - interessati ad intraprendere questa carriera - gli strumenti e i requisiti per affrontare le nuove sfide. Il percorso con Enel Foundation punta a creare una “Green generation” di consulenti finanziari pronti e qualificati. Come Associazione, stiamo investendo molto nelle nuove generazioni. Abbiamo iniziato a farlo da tempo con convenzioni e iniziative dedicate. Lo facciamo rivolgendoci a chi rappresenterà le Reti di domani, ma anche a chi è già nell’industria. Per questo, nel corso di quest’anno continueremo con una serie di iniziative di formazione per potenziare le competenze ESG dei consulenti delle Reti Associate” ha commentato Marco Tofanelli, Segretario Generale Assoreti, intervenendo in apertura del seminario insieme a Vincenzo Atella, Direttore Dipartimento Economia e Finanza, e Giovanni Trovato, Coordinatore Corso di Laurea Magistrale in Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata.

Secondo il rapporto Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, la propensione e l’interesse verso gli investimenti sostenibili è sempre più diffusa tra le donne, gli investitori più giovani e i soggetti con un livello maggiore di alfabetizzazione finanziaria e competenze digitali. Si prefigura per il futuro un ruolo sempre più centrale del consulente finanziario che, educando i risparmiatori verso scelte di investimento sostenibili, come ricordato anche, da Sabrina Scarito, Consulente Assoreti Formazione Studi e Ricerche, sarà primo interprete di una “pianificazione finanziaria lungimirante”.

Obiettivo del seminario è quello, infatti, di educare e sensibilizzare i giovani sull’importanza dello sviluppo sostenibile, delineare il valore della finanza nel passaggio alla green economy ed individuare policies, strumenti e progetti utili alle parti coinvolte.

Un percorso di approfondimento che tocca diversi aspetti: dagli adempimenti normativi per gli Intermediari, illustrati da Angela Maria Carozzi, Responsabile Ufficio Legale e Normativa Assoreti, agli strumenti della finanza sostenibile e criteri di valutazione e ricerca presentati dall’Ingegner  Filippo Forti, Senior Researcher di  Enel Foundation, sino al racconto dell’esperienza sostenibile della Banca d’Italia e della forza della sostenibilità nel gruppo Enel, oggetto dell’intervento dell’Ingegner Francesca Gostinelli, Head of Group Strategy, Economics & Scenario Plan, e le osservazioni circa le implicazioni di finanza verde per le politiche micro e macro economiche approfondite dai docenti dell’Università di Tor Vergata.

Ulteriori informazioni

A partire dal 2015 Assoreti ha stipulato con principali accademie italiane, tra cui l’Università di Roma Tor Vergata, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e l’Università Ca’ Foscari di Venezia, convenzioni tese ad istituire un percorso di laurea dedicato al “consulente finanziario delle reti”. Le Convenzioni prevedono, in particolare, il rilascio di crediti formativi in correlazione con il superamento di due esami specialistici (scelti da Assoreti e il Dipartimento universitario) e con lo svolgimento di uno stage della durata variabile fra 4 e 6 mesi, con un minimo di 150 ore, presso un ufficio di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede. L’accesso allo stage è condizionato ad una selezione effettuata congiuntamente dall’Università e dalle Associate che aderiscono all’iniziativa, nell’ambito della quale sono valutate le caratteristiche attitudinali dei potenziali candidati. A fronte dell’attivazione dei suddetti percorsi professionalizzanti, l’Associazione riconosce alle Università un contributo, parte del quale è destinato alla formazione di borse di studio in favore degli studenti più meritevoli.

Comunicazione e media relation: [email protected]

Assoreti, l’Associazione delle Società per la Consulenza agli Investimenti, segue le tematiche relative alla prestazione dei servizi di investimento, in particolare la consulenza finanziaria, anche fuori sede, seguendo lo studio e l'evoluzione della normativa in materia. L’Associazione cura e garantisce il costante contatto con le Istituzioni, fornisce l'elaborazione statistica di dati che permettano l'analisi dell'evoluzione del settore. Inoltre, promuove ed organizza studi, pubblicazioni, convegni ed ogni altra iniziativa tesa all'approfondimento delle problematiche della suddetta attività e alla maggiore conoscenza e diffusione della stessa e alla valorizzazione dei rapporti con i risparmiatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo