Quantcast

Cripto

Nasce il fixing delle cripto

Si chiamerà Cryptofixing e servirà a determinare il prezzo di riferimento univoco giornaliero per Bitcoin e, in prospettiva, anche per le altre principali criptovalute

Bitcoin

Si chiamerà Cryptofixing il servizio per determinare il prezzo di riferimento univoco giornaliero per Bitcoin e, in prospettiva, anche per le altre principali criptovalute. A lanciare il progetto tutto italiano, come riportato dal sito finanzaonline.com è infatti Cryptovalues, il consorzio nato per fare da ponte tra i crypto-asset e le istituzioni, e si baserà sulla metodologia del fixing, che consiste nel calcolo della media dei valori rilevati nei principali mercati dove viene scambiato l’asset.

In pratica, Cryptofixing stabilirà il fixing di Bitcoin ogni giorno. La metodologia adottata per individuare il valore giornaliero definitivo cui fare riferimento prevede a una determinata ora il rilevamento dei valori “denaro (/bid)” e “lettera (/ask)” per ognuno dei 6 exchange di riferimento, scelti per la presenza della coppia di scambio BTC/EUR e per la conformità alle normative antiriciclaggio e agli standard legislativi europei: Bitpanda, Bitstamp, Cex.io, Coinbase, Kraken e The Rock Trading.

Dai sei dati prelevati dagli exchange, vengono estrapolati il dato con il valore più alto e quello con il valore più basso e successivamente viene effettuata la media dei quattro dati rimanenti per ottenere il fixing.

Il lancio di questo servizio intende rispondere ad alcune esigenze degli investitori, tra cui determinare il Net Asset Value (Nav) e semplificare la compilazione della dichiarazione dei redditi e il calcolo delle eventuali plusvalenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo