Quantcast

Partnership

AcomeA entra nel mercato europeo

La società di gestione del risparmio diventa management company e global distributor della sicav lussemburghese FinLabo

AcomeA entra nel mercato europeo

Partner di AcomeA e presidente di Finlabo sicav

Da oggi AcomeA fa il suo ingresso sul mercato europeo come management company e global distributor di FinLabo Investments Sicav. Secondo quanto previsto dall’accordo, Finlabo sim continuerà ad essere investment manager dei fondi.

Entreranno presto a far parte di FinLabo sicav anche alcuni prodotti gestiti da AcomeA, che replicheranno le strategie flagship long-only della sgr italiana.

Matteo Serio, tra i soci fondatori e partner di AcomeA, ricoprirà il ruolo di presidente di Finlabo sicav, mentre Lorenzo Saggiorato, capo della divisione istituzionale di AcomeA, entrerà nel consiglio di amministrazione che sarà inoltre composto da Stefano Pileri, consigliere indipendente, e da Alessandro Guzzini e Simone Giuggioloni, rispettivamente ad e responsabile amministrativo di FinLabo sim.

L’operazione, approvata da Banca d’Italia e dalle autorità lussemburghesi a marzo 2022, è finalizzata allo sviluppo della sicav in termini sia di gamma di offerta sia di sviluppi commerciali, che si estenderanno ai prodotti flagship di AcomeA, che potrà così contare su una distribuzione a livello europeo. Operativa dal 2006 e con aum pari ad oltre 100 milioni di euro, la sicav comprende oggi quattro comparti azionari absolute return focalizzati su varie aree geografiche.

Matteo Serio, partner di AcomeA e presidente di Finlabo sicav, ha così commentato l’accordo: “Questa partnership permette ad AcomeA di ampliare la gamma prodotti, di accedere a expertise comprovate sulle strategie liquid alternative votate alla ricerca di alpha sui mercati azionari, e infine di dare un respiro europeo alla distribuzione delle strategie gestite dalla nostra sgr che saranno replicate nella sicav”.

Alessandro Guzzini, socio fondatore e ad di FinLabo sim, ha aggiunto: “Scegliendo AcomeA, siamo convinti di poter contare su un gruppo consolidato di professionisti con competenze di eccellenza non solo nei servizi operativi di asset management, ma anche con significative capacità distributive, che ci permetteranno di ampliare la platea di investitori nei prodotti FinLabo sicav”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo