Quantcast

Formazione

Allianz punta sui giovani talenti

Al via la nuova edizione del graduate program che prevede la combinazione tra master di secondo livello e inserimento in azienda

Allianz punta sui giovani talenti

I diplomati dell’Allianz Talent Program

Taglia il nastro di partenza la nuova edizione dell’Allianz Talent Program in Finance, Insurance and New Technologies.

Contemporaneamente alle selezioni delle candidature per il programma che inizierà nell’autunno del 2022, presso la Torre Allianz,  si è svolta ieri la cerimonia di graduation, dei primi 31 diplomati, giovani di talento assunti dal gruppo assicurativo in Italia nel 2020.

L’edizione 2022-2024 del percorso formativo offrirà a ulteriori 15 giovani talenti un master universitario di 2° livello in Finance, Insurance and New Technologies della durata di due anni - realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano e Cefriel - e contemporaneamente l’assunzione in azienda con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca.

L’obiettivo è sviluppare competenze approfondite per operare in diversi ambiti finanziari e assicurativi, acquisendo la conoscenza del mercato, della regolamentazione e delle nuove tecnologie utilizzate. Le aree di studio del master vertono principalmente su: economia e finanza, matematica e statistica, assicurazioni, finanza quantitativa, risk management, project management e new technologies.

I giovani che superano la selezione e che accedono all’Allianz Talent Program sono poi assunti con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca e vengono inseriti nelle unità direzionali ùdella compagnia presso la Torre Allianz a Milano.

Il programma si rivolge a candidati di età non superiore ai 28 anni in possesso del titolo di laurea magistrale in ingegneria gestionale, informatica, discipline economico-quantitative e legali.

Letizia Barbi, direttore delle risorse umane di Allianz ha così spiegato il senso dell'iniziativa: “Crediamo che grazie a questa ulteriore opportunità offerta da Allianz, i giovani talenti assunti potranno sperimentare e apprendere l’applicazione sempre più sofisticata degli strumenti quantitativi in ambito finanziario e assicurativo, operando in un contesto organizzativo evoluto e di respiro internazionale. Il percorso, disegnato tailor-made con i due partner di eccellenza, Politecnico di Milano e Cefriel, aggiunge infatti all’acquisizione di competenze tecnico-specialistiche e trasversali il valore della messa in pratica e mira a trasferire ai partecipanti un metodo rigoroso di apprendimento e innovazione che sarà per loro un tratto distintivo e qualificante nell’intera vita professionale.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo