Quantcast

Salone del Risparmio 2022

Baccani, Lgim: “Perché è il momento di guardare al mercato indiano”

“L’economia si sta liberalizzando. Basti pensare che sono state emesse delle obbligazioni che non hanno limitazioni di accesso per gli investitori stranieri”

Nonostante sia poco presente nei portafogli degli investitori, il mercato indiano si conferma una buona opportunità, come spiega Elena Baccani, senior business development manager di Lgim a Marco Muffato, caporedattore di Investire.

“Ci delle condizioni per cui l’India si conferma un buon investimento in questo momento. Con oltre 1.4 miliardi di abitanti, è la seconda economia tra i mercati emergenti e la sesta economia a livello mondiale. Nonostante si tratti di un’economia in forte crescita non viene inserito spesso nei portafogli e questo è dovuto al fatto  che non è presente negli indici dei mercati emergenti in valuta locale. Il mercato però si sta però aprendo e si sta liberalizzando. Basti pensare che sono state emesse delle obbligazioni che non hanno limitazioni di accesso per gli investitori stranieri”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo