Quantcast

Private banking

Aipb approva la nuova governance

L’associazione affida la vicepresidenza a Fabrizio Greco e Andrea Ghidoni e nomina il comitato direttivo

Crisi degli istituti di credito? Non per il private banking

Aipb approva la nuova governance per il triennio 2022-2024. Il neo consiglio di amministrazione dell’Associazione italiana private banking, recentemente eletto dai soci in occasione dell’assemblea annuale, ha nominato il nuovo comitato direttivo e affidato la vicepresidenza a Andrea Ghidoni (direttore generale Intesa Sanpaolo Private Banking) e Fabrizio Greco (responsabile della direzione wealth e investment management di Bper),

I due vicepresidenti ricopriranno l’incarico sino all’aprile 2025.

Il comitato direttivo, che avrà il compito di coadiuvare l’attività del consiglio di amministrazione nel raggiungimento degli obiettivi strategici fissati per il prossimo triennio, è composto dai seguenti membri del consiglio di amministrazione: Andrea Ragaini Presidente (Banca Generali), Andrea Ghidoni Vicepresidente (Intesa Sanpaolo Private Banking), Fabrizio Greco Vicepresidente (Bper Banca), Matteo Benetti (Gruppo Credem), Paolo Federici (Ubs), Giovanni Schiaffino (UniCredit), Federico Sella (Banca Patrimoni Sella), Alessandro Varaldo (Banca Aletti), Angelo Viganò (Mediobanca).

A sedere nel consiglio di amministrazione per il prossimo triennio 2022-2024, oltre ai membri che già siedono nel comitato direttivo vi sono: Claudio Devecchi, vicepresidente vicario (Asam), Mauro Albanese (FinecoBank), Andrea Binelli (Crédit Agricole Italia), Fabio Candeli (Banca Profilo), Sarah Catania (JP Morgan Bank), Roberto Coletta (Deutsche Bank), Gabriele D’Agosta (Credit Suisse Italy),  Isabella Fumagalli (Bnl - Bnp Paribas PB e Wm), Alberto Martini (Banca Mediolanum), Antonella Massari (Aipb) segretario generale Aipb, Roberto Moretti (Banco di Desio e della Brianza), Arturo Nattino (Banca Finnat), Francesco Rossi (Banca Monte dei Paschi di Siena), Mario Ruta (Allianz Bank Financial Advisors), Federico Taddei (Ersel), Paolo Vistalli (Cassa Lombarda).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo