Quantcast

Scenari/Alger

Mercato immobiliare Usa: problemi nei fondamentali?

L'edilizia abitativa è un settore che sta trainando la crescita dell’inflazione e risulta molto sensibile ai tassi d'interesse. È necessario valutare se i fondamentali nell’immobiliare sono stabili a maggior ragione ora che il settore è un punto centrale della politica restrittiva della Fed. L’approfondimento a cura degli analisti di Alger

Mercato immobiliare Usa: problemi nei fondamentali?

L'edilizia abitativa è un settore che sta trainando la crescita dell’inflazione e risulta molto sensibile ai tassi d'interesse. È necessario valutare se i fondamentali nell’immobiliare sono stabili a maggior ragione ora che il settore è un punto centrale della politica restrittiva della Fed. L’approfondimento degli analisti di Alger, società partner di La Française.
 

“L'edilizia abitativa è una componente molto rilevante dell’economia statunitense: rappresenta circa 38.000 miliardi di dollari, ossia circa un quarto del patrimonio complessivo delle famiglie americane.
Inoltre, è un settore che sta trainando la crescita dell’inflazione e risulta molto sensibile ai tassi d'interesse. Per queste ragioni il settore immobiliare, in questo momento, è un punto centrale della politica restrittiva della Fed.

I fondamentali nell’immobiliare sono stabili?
 
 
 


Il mercato immobiliare rappresenta un terzo dell'indice dei prezzi al consumo e dunque una componente rilevante dell'inflazione elevata che la Fed sta cercando di mitigare. Inoltre, si tratta di una grande fonte di ricchezza americana che è suscettibile agli strumenti della Fed, dato che l'aumento dei tassi di interesse rende l'acquisto di case meno conveniente, rallentando così l'attività immobiliare nel suo complesso.

Con il combinato composto di aumento dei prezzi delle case e dei tassi di interesse nell'ultimo anno, l'accessibilità delle abitazioni è diminuita in modo significativo. Sebbene i dati ufficiali non siano ancora disponibili, stimiamo che nel 2022 l'accessibilità economica sia crollata a livelli mai registrati dalla bolla immobiliare del 2007.

Una minore accessibilità degli alloggi può far presagire un rallentamento degli acquisti, delle costruzioni e delle ristrutturazioni di case. Potrebbe anche rallentare la spesa dei consumatori e in particolare incidere sui prodotti durevoli per la casa, tra cui le forniture per l'edilizia, l'arredamento e gli elettrodomestici“.
 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo