Quantcast

Fondi immobiliari

Coima Esg City Impact supera i 500 milioni di euro

Si conferma il maggior fondo di investimento in rigenerazione urbana discrezionale mai raccolto in Italia. Prossimo obiettivo oltre 600 milioni di euro entro fine 2022

Coima Sgr, Covivio e Prada Holding si aggiudicano la gara per l’acquisto dello scalo di Porta Romana a Milano

Lo scalo di Porta Romana a Milano

Con l’ingresso tra le fila degli investitori anche della Fondazione Enpam – Ente Nazionale di previdenza e assistenza dei medici e degli odontoiatri, Coima sgr raggiunge 521 milioni di euro di raccolta, con l’obiettivo di superare i 600 milioni di euro entro fine 2022 proseguendo verso il target di oltre 1 miliardo di euro.

“I fondi pensione collettivi hanno un approccio opposto circa l’investimento in real asset: i “vecchi” (riserve per 66,5 miliardi) lo praticano con continuità mentre i “nuovi” (63,5 miliardi) quasi lo ignorano", sottolinea Sergio Corbello, Presidente di Assoprevidenza. "Per essi è immaginabile un crescente interesse nei riguardi dei FIA a base immobiliare, in ottica di diversificazione e a compensazione dell’andamento negativo di altre asset class. Non va peraltro disatteso il ruolo dei titoli di Stato, tornati a rendimenti attrattivi. Questa considerazione vale anche per tipologie di investimento legate alla transizione del Paese e al PNRR. I fondi pensione, per vincoli ordinamentali e per scelte autonome (preesistenti), non possono compiere interventi diretti. Le forme potranno agire indirettamente, attraverso la sottoscrizione di FIA specializzati.”

Istituito a luglio 2020, durante la crisi pandemica, Coima Esg City Impact Fund ha l’obiettivo di contribuire alla transizione ecologica e sociale delle città italiane attraverso un’attività di investimento nel riuso edilizio a livello di edificio e nella rigenerazione urbana a scala di quartiere. La sua mission è quella di investire sin dalla fase di generazione dello sviluppo edilizio e urbano con capitali nazionali di lungo termine. Al termine del processo di valorizzazione, mantiene in portafoglio gli immobili beneficiando del flusso di reddito e consentendo la distribuzione di un dividendo regolare.

Coima Esg City Impact Fund combina l’obiettivo di investimento finanziario con quello di impatto Esg strutturato secondo traguardi quantitativi misurabili, stabiliti ex ante progetto per progetto (Scope 1,2,3).

Attraverso una raccolta progressiva e successivi aumenti di capitale durante il periodo di vita del fondo (per complessivi 20 anni), Coima Esg City Impact Fund si pone l’obiettivo di raggiungere una raccolta di oltre 1 miliardo di euro con la capacità di sviluppare oltre 4 miliardi di euro di investimenti con impatto Esg sul territorio e sull’economia reale.  La pipeline di investimenti è attualmente superiore a 1 miliardo di euro e gli investimenti complessivi perfezionati superano 1,5 miliardi di euro con un multiplo dell’equity di 5x.

Nel corso dei primi 24 mesi di vita, il fondo ha investito sia in progetti di riuso edilizio, sia in progetti di rigenerazione urbana a livello di quartiere:

•           un portafoglio di cinque immobili nel centro storico di Milano appartenenti al Fondo Odissea, parte dell’ex portafoglio UBI Banca acquisito da Coima Sgr nel 2020, che saranno oggetto di rigenerazione

•           il progetto di riqualificazione dello Scalo di Porta Romana a Milano, che ospiterà il Villaggio delle Olimpiadi Invernali 2026 e consentirà il recupero, in collaborazione con Covivio e Prada Holding, di un’area dismessa e la sua rigenerazione ispirata a principi di sostenibilità, con un progetto per qualità, dimensioni e finalità comparabile ai migliori interventi urbanistici a livello europeo

•           un immobile situato in via Ripamonti 42, nell’area dello Scalo di Porta Romana a Milano, noto per essere stato la sede del Provveditorato agli Studi, che sarà completamente ristrutturato per adeguarlo ai più elevati standard internazionali per edifici direzionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo