Quantcast

Vigilanza

Consob oscura tre siti “abusivi”

Sale a 744 il numero di quelli oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019

Truffe false assicurazioni: come difendersi

Consob ha ordinato l'oscuramento di 3 nuovi siti web che offrono abusivamente servizi finanziari.

L'Autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività Internet di inibire l'accesso dall'Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

I siti per i quali la Consob ha disposto l'oscuramento sono:

"Fti Finance" (sito https://www.ftifinance.net);

Broker Capitals Limited (sito https://brokercapitals.com e relativa pagina https://platform.brokercapitals.com);

"MB Invest" (sito www.investingmb.com);

Sale, così, a 744 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019, da quando l'Autorità è stata dotata del potere di ordinare l'oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi.

Tra gli altri avvisi rivolti ai risparmiatori, si segnala inoltre che l’Authority ha vietato, ai sensi dell'articolo 99, comma 1, lettera c) del Tuf, l'offerta al pubblico residente in Italia di Enercom Tokens promossa da Enercom AG tramite il sito internet www.enercom.ag e le relative pagine https://kyc.enercom.ag e https://sales.enercomg.ag (delibera n. 22424 del 28 luglio 2022). L'offerta era già stata sospesa in via cautelare, ai sensi dell'articolo 99, comma 1, lettera a) del Tuf, per un periodo di dieci giorni (v. “Consob Informa” n. 26 del 25 luglio 2022).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo