Quantcast

Previdenza

Fondi pensione: si riducono le perdite dall’inizio dell’anno

Lo rivela l’analisi periodica dei rendimenti realizzata da Bff e relativa al mese di luglio

Itinerari Previdenziali: nel 2017 welfare complementare + 7,496 miliardi

Dopo un primo semestre particolarmente negativo, i fondi pensione hanno potuto apprezzarsi di oltre il 3% grazie alla ripresa sia dei mercati azionari che di quelli obbligazionari avvenuta all’inizio del terzo trimestre.

A sottolineare questa tendenza è Bff che ha divulgato l’analisi periodica dei rendimenti dei fondi pensione italiani relativa al mese di luglio 2022.

Nello specifico, i fondi negoziali (Fpn) hanno recuperato il 3,03% e quelli aperti (Fpa) il 3,23%, trainati al rialzo dagli azionari (+5,5% i Fpn e +4,6% i Fps) e dai bilanciati azionari (+4,5% i Fpn e +4,7% i Fpa).

Fondi pensione hanno quindi ridotto le perdite dall’inizio dell’anno, al 5,2% i negoziali e al 6,7% gli aperti, con i comparti azionari che le hanno ridimensionate al di sotto del 10% (-9,3% i Fpn e -8,8% i Fpa). Le linee che in questi sette mesi hanno tenuto meglio sono state quelle monetarie (+0,2% i Fpn e -1,2% i Fpa).

Al contrario, estendendo l’orizzonte agli ultimi dieci anni gli azionari (+7,0% i Fpn e +5,5% i Fpa) hanno trainato al rialzo le performance dei fondi pensione (+3,3% i Fpn e +2,7% i Fpa), mentre i monetari (+0,5% i Fpn e +0,1% i Fpa) le hanno contenute.

Gli indici Bff sui fondi pensione aperti sono 8 e si basano su 387 comparti che rappresentano l’intero universo – presente e passato – di questa tipologia di fondi pensione. Sono stati costruiti seguendo i criteri indicati da Assogestioni, suddividendo i comparti sulla base del peso azionario e della duration delle obbligazioni detenute nei portafogli.

Gli indici Bff-Mondo Institutional sui fondi pensione negoziali sono 7 e si basano su 149 comparti che rappresentano l’intero universo – presente e passato – dei Fondi Pensione di questa tipologia. Sono stati costruiti sullo schema dei criteri indicati da Assogestioni, aggiungendo la categoria degli obbligazionari diversificati, per tener conto dei numerosi Fondi garantiti, che generalmente prevedono una ridotta componente azionaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo