Quantcast

Nomine

M&G Investments punta a crescere nel business istituzionale

Entrano Andrea Governato e Claudio Morelli mentre Michele Armanini di Infracapital passa alla sede di Milano

Il movimento dei consulenti autonomi cresce

M&G Investments punta a crescere sul mercato italiano attraverso il rafforzamento dei team institutional e advisory.

Andrea Governato si unisce a M&G in qualità di senior institutional specialist e riporterà ad Andrea Orsi.

Governato sarà responsabile dello sviluppo del business istituzionale e coordinerà il team italiano di M&G dedicato alla clientela istituzionale, composto da Costanza Morea, associate director, e Francesca Piacentini, sales manager. Governato vanta un’esperienza trentennale nel settore istituzionale italiano e ha ricoperto ruoli di rilievo in Italia e in Europa per conto di Amundi, Axa e Reale Mutua Assicurazioni.

Claudio Morelli ricoprirà il ruolo di senior sales manager nel team dedicato alla clientela advisory. Morelli, che riporterà a Nicola Mutinelli, sales director e head of advisory client, ha una conoscenza approfondita del settore del risparmio gestito italiano, acquisita tramite passate esperienze lavorative presso Franklin Templeton, Amundi e Pioneer Investments.

Michele Armanini, managing director di Infracapital, il  ramo di M&G che si occupa di investimenti azionari in infrastrutture, si è trasferito da Londra in Italia ed è ora operativo dalla sede di Milano di M&G. Continuerà a supervisionare l’origination e la gestione degli asset nell'ambito della strategia greenfield paneuropea e mid-market, espandendo al contempo la presenza di Infracapital in Italia. Armanini, che riporta a Andy Matthews, head of greenfield, basato a Londra, avrà l'obiettivo di intraprendere nuove relazioni con i clienti e ampliare le opportunità di investimento per le strategie di Infracapital.

Andrea Orsi, country head of Italy & Greece, ha aggiunto: “Sono molto lieto di accogliere Andrea, Claudio e Michele nel nostro ufficio di Milano. Il loro arrivo pone l’accento sulla diversificazione del nostro business in Italia, un tema che riteniamo prioritario. La nomina di Andrea e il trasferimento di Michele confermano il business istituzionale come priorità strategica per M&G, facendo leva sull’expertise ventennale che la società vanta in ambito di investimenti alternativi. Il nostro obiettivo è sviluppare ulteriormente le nostre competenze nei settori del private debt, del private equity e dell’immobiliare, con un focus particolare su società assicurative, fondazioni bancarie, casse di previdenza e fondi pensione. L’ingresso di Claudio nel team advisory sarà fondamentale per supportare ulteriormente i nostri partner distributivi affinché trovino le migliori opportunità di investimento all’interno della nostra gamma di strategie attive e di lungo termine.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo