Quantcast

Bond

Contro l’inflazione Pharus schiera un obbligazionario a breve

Pharus Sicav Liquidity investe in obbligazioni diversificate, sia a livello geografico che settoriale, con duration intorno all’anno, focalizzandosi su aziende con rating medio BB

Pramerica Sgr lancia una nuova Sicav sull'obbligazionario globale

Contro l’inflazione Pharus schiera Pharus Sicav Liquidity, un fondo obbligazionario a breve termine, il primo della casa, con oltre 20 anni di track record, di cui 19 di risultati positivi.

Il fondo investe attualmente in obbligazioni diversificate, sia a livello geografico che settoriale, con duration intorno all’anno, focalizzandosi su aziende con rating medio BB e con un rendimento interno attuale del 4.10%.

Il team di gestione identifica le opportunità che il mercato presenta combinando due obiettivi: massimizzare il rischio/rendimento (la cosiddetta spread duration) e definire in dettaglio la qualità delle aziende (la cosiddetta ‘selezione’). Per farlo utilizza un sistema proprietario di valutazione unito a un approccio sia top down, sia bottom up.

L’approccio top down si basa su tre azioni: analisi macro del ciclo economico all’interno del quale ci troviamo; analisi settoriale in termini di rapporto rischi opportunità; analisi del rischio Paese, specie per quelle economie meno note e più lontane. In altre parole, vengono analizzate le situazioni che portano ad avere il massimo rendimento per il miglior livello di rischio.

L’approccio bottom up parte invece dall’analisi delle singole aziende. Il rating proprietario consente di applicare un criterio più coerente e preciso rispetto al mero giudizio esterno delle agenzie di rating e consente di prendere in considerazione anche il mondo delle aziende senza rating.

L’obiettivo del Pharus Sicav Liquidity è dunque quello di offrire un portafoglio stabile con forte attenzione al rischio, per affrontare meglio le fasi di ciclo economico meno favorevoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo