Quantcast

Investimenti & impatto Esg

Axa Italia: tutti i numeri del report di sostenibilità 2021

Si conferma la terza entity a livello di gruppo per i risultati raggiunti come investitore, assicuratore e azienda

Axa Italia: tutti i numeri del report di sostenibilità 2021

Giacomo Gigantiello, ceo di Axa Italia

1,6 miliardi investiti in asset sostenibili, riduzione del 43% di emissione di Co2 pro-capite, una nuova offerta assicurativa dedicata ad abitazioni e mobilità green e una polizza per favorire la copertura di donne vittime di violenza. Sono solo alcuni dei risultati ottenuti sul fronte della sostenibilità da Axa Italia come azienda, investitore e assicuratore e che vengono illustrati nel Report 2021.

Grazie a questi risultati, Axa Italia ha raggiunto il podio dell’Axa Entity Sustainability Index, l'indice che misura il grado di maturità delle entità del Gruppo in termini di sostenibilità, con un punteggio di 85, rispetto ad uno score medio di 74.

Tra le iniziative messe in campo nel suo ruolo di investitore, Axa Italia vuole contribuire a ridurre l’impronta di carbonio derivante dagli investimenti in portafoglio, e per questo offre ai suoi clienti la possibilità di investire in fondi sostenibili.

Nel 2021, la riduzione delle emissioni di Co2 relative agli investimenti italiani è stata del 16%, in linea con l’obiettivo a medio termine di Gruppo (- 20% al 2023 sui dati 2020).

Axa Italia ha inoltre provveduto ad aumentare il capitale investito in asset sostenibili, raggiungendo 1,6 miliardi di euro e concorrendo significativamente al raggiungimento dell’obiettivo di gruppo (26 mld euro entro il 2023).

Come assicuratore, Axa Italia è intervenuta sulla propria offerta per renderla il più possibile allineata ai principi di sostenibilità ambientale, con  offerte dedicate agli immobili, al settore automotive e alle imprese.

L’attenzione alla sostenibilità è garantita inoltre anche nelle fasi del post-vendita, con soluzioni e servizi che permettono al cliente di scegliere una riparazione del sinistro più sostenibile.

Axa Italia ha puntato ad allargare e rivedere il concetto di inclusione sociale ponendo particolare attenzione all’ideazione di soluzioni dedicate a specifiche fasce di popolazione vulnerabili. Ne è un esempio la polizza salute dedicate a donne in difficoltà e vittime di violenza (“protezione sospesa”).

Come azienda, sono state molteplici le iniziative messe in campo per ridurre le emissioni di Co2 delle operations, derivanti dai consumi degli edifici, dai viaggi di lavoro e dall’utilizzo del parco auto. Nel 2021, rispetto all’anno precedente, le emissioni di Co2 pro-capite sono state tagliate del 43 per cento.

Si segnalano, inoltre tra i numerosi progetti sviluppati sul fronte dell’inclusione sociale, l’Axa lab on gender equality in collaborazione con l’università Bocconi di Milano, laboratorio accademico volto a promuovere la ricerca sul tema dell'uguaglianza di genere l’Angels4Women per supportare finanziariamente imprese e start-up innovative al femminile.

«Di fronte all’aggravarsi della crisi climatica, ai rischi emergenti e alle sfide sociali di un contesto sempre più instabile, abbiamo il dovere di non perdere di vista l’obiettivo più grande: la necessità di intervenire per salvaguardare il pianeta e contribuire alla costruzione di una società più inclusiva - ha commentato Giacomo Gigantiello, ceo del gruppo assicurativo Axa Italia. Per questo motivo in Axa abbiamo scelto di declinare il nostro impegno in modo concreto e misurabile, facendo leva sulle nostre competenze e sulla capacità di orientare scelte sostenibili.  Come investitori, come assicuratori e come azienda, lavoriamo ogni giorno affinché l’innovazione che portiamo nei processi e nei servizi possa fare la differenza e contribuire al progresso dell’umanità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo