Quantcast

Partnership

Banca Finint avvia la collaborazione con Salvatore Rebecchini

L'obiettivo è sviluppare il network nel segmento istituzionale e delle grandi imprese

Banca Finint: nuova collaborazione con Salvatore Rebecchini

Salvatore Rebecchini, senior advisor di Banca Finint

Il Gruppo Banca Finint ha avviato una collaborazione con Salvatore Rebecchini per ampliare e consolidare il network delle relazioni con stakeholder e investitori nell’ambito istituzionale – casse di previdenza, fondi pensione, grandi enti pubblici e compagnie di assicurazione –, con le grandi imprese ei soggetti detentori di grandi patrimoni, con particolare focus sulla capitale e sull’area del Centro-Sud Italia.

L’esperienza maturata da Rebecchini in Italia e all’estero nelle principali realtà finanziarie, nonché la sua profonda conoscenza delle istituzioni e del mondo imprenditoriale italiano, apporterà un portafoglio di relazioni che contribuiranno a consolidare il percorso di crescita del Gruppo Banca Finint nell’attività istituzionale e nei servizi dedicati alla clientela corporate e alle controparti qualificate.

Dopo una lunga esperienza in Banca d’Italia e presso il Fondo Monetario Internazionale, Rebecchini approda in Cassa Depositi e Prestiti dove è stato presidente del consiglio di amministrazione dal 2003 al 2006. Dal 2007 al 2009 è stato presidente del consiglio di amministrazione di F2i e, dal 2009 al 2016, componente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato(Agcm). Dal 2016 al 2019 ha ricoperto il ruolo di presidente di Simest, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti che sostiene la crescita delle imprese italiane attraverso l’internazionalizzazione della loro attività.

Enrico Marchi, presidente di Banca Finint, ha commentato: “Sono orgoglioso di dare il benvenuto nel nostro gruppo a Salvatore Rebecchini, il suo ingresso va a rafforzare la nostra squadra già composta da grandi professionalità. Sono certo che la solida esperienza maturata nelle più autorevoli realtà finanziarie a livello nazionale e internazionale, apporterà un importante contributo in termini di relazioni che ci permetterà di sviluppare ulteriormente la nostra attività nel segmento istituzionale”.

Salvatore Rebecchini, ha aggiunto: “Sono felice di avviare la collaborazione con il Gruppo Banca Finint, una realtà che vanta posizioni di leadership in diversi ambiti del mercato finanziario e che ha tracciato un percorso di crescita ambizioso. L’obiettivo condiviso con il presidente e la squadra manageriale è quello di contribuire a sviluppare questo percorso, rafforzando il dialogo e le relazioni in un segmento di mercato ad altissimo potenziale, affiancando il cliente con soluzioni innovative e sofisticate come quelle che il Gruppo Banca Finint ha saputo progettare in questi anni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo