martedì, 27 Febbraio 2024

FTX, al via il processo contro Sam Bankman-Fried

Sul capo dell’ex miliardario pendono sette capi di accusa per un totale di 115 anni di carcere di pena

È iniziato ieri il processo a Sam Bankman-Fried: uscito dal Metropolitan Detention Center di Brooklyn, si prepara ora ad affrontare una causa che potrebbe durare in totale sei settimane e portare a una condanna pesantissima.

Bankman-Fried, 31 anni, di Stanford, California, è accusato anche di aver mentito a società e istituti che hanno prestato soldi a Ftx. Lo schema è venuto alla luce quando a novembre dell’anno scorso i depositi della compagnia, pari a più di otto miliardi di dollari, erano spariti.

La difesa, guidata dall’avvocato Mark Cohen dello studio legale Cohen & Gresser, dovrà quindi cercare di far fronte alle pesanti accuse di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro e frode contro istituti di credito, investitori e clienti.

Con sette capi di imputazione a suo carico, “SBF” ( così Bankman-Fried è conosciuto nella crypto community) rischia una pena di 115 anni di carcere. Tra le varie accuse, il 31enne avrebbe raccolto dal 2019 oltre 1,8 miliardi di dollari (1,69 miliardi di euro) da investitori pubblici e privati, nascondendo il dirottamento dei fondi alla Alameda Research LLC, hedge fund privato fondato dallo stesso Bankman-Fried nel 2017. Somme di denaro che, secondo la Securities and Exchange Commission, avrebbe impropriamente spostato “dai conti dei clienti FTX alla Alameda per effettuare investimenti in venture capital mai dichiarati, acquisti immobiliari e grandi donazioni politiche”.

Per lo staff della difesa si preannuncia quindi una battaglia complessa data la sussistenza di prove e testimoni importanti: quattro dei più stretti consiglieri e complici di SBF hanno dichiarato la propria colpevolezza, e tre si sono detti disposti a testimoniare contro di lui. Tra loro Caroline Ellison, ex amministratore delegato di Alameda Research e amante, e i due co-fondatori della società di trading di valute digitali Gary Wang e Nishad Singh, che vivevano insieme all’imprenditore e altri amici in un attico di lusso da 30 milioni di dollari alle Bahamas, dove FTX aveva sede.

Condividi articolo:

Iscriviti

Popolari

Gli articoli giorno per giorno

Altri articoli
Correlati

Tutto su ConsulenTia24, segui la diretta a partire dalle 15

Ospiti della puntata Luigi Conte (Anasf) e Valerio Lemma...

T. Rowe Price: Petrolio, ecco come le dinamiche dei prezzi potrebbero impattare sui bond Usa

Dall'analisi a cura di Steve Boothe, head of investment‑grade...

Bitforex blocca i prelievi e smette di rispondere agli utenti

Tira aria di guai per gli utenti della piattaforma...