martedì, 27 Febbraio 2024

Da Banca Generali un portafoglio bond “Active Short Govies”

Si tratta di una soluzione “vivente”, e non statica, focalizzata sulle obbligazioni governative dei Paesi dell’Eurozona con durata entro i 2 anni

Nell’ambito del servizio di Consulenza Evoluta, Banca Generali ha potenziato l’offerta di bond con un focus sui governativi a breve termine attraverso il nuovo Portafoglio Active Short Govies: una soluzione focalizzata appunto sulle obbligazioni governative dei Paesi dell’Eurozona  con durata entro i 2 anni. Lo strumento è dotato di un rating A – superiore a quello della Repubblica Italiana –  e gode di una tassazione al 12,50%.

L’iniziativa si inserisce nel successo riscosso dalla selezione buy & hold presentata lo scorso gennaio con caratteristiche simili.

“In un mondo orientato ai depositi per le soluzioni a breve termine noi privilegiamo per i nostri clienti una selezione di obbligazioni governative diversificate, che siamo in grado di monitorare ed ottimizzarne il rendimento in qualsiasi momento”, spiega Generoso Perrotta, head of financial advisory artefice di questa soluzione insieme a Melania D’Angelo, responsabile Direzione Risparmio Amministrato di Banca Generali.

Le due direzioni collaborano a stretto contatto per individuare soluzioni, supporti e servizi di investimento efficaci per i clienti. Mentre quella di Financial Advisory rappresenta infatti la fabbrica prodotto, che struttura e monitora costantemente i portafogli modello di BG in linea con la view strategica e tattica della banca,  quella di Risparmio amministrato è focalizzata sull’evoluzione continua dell’esperienza di consulenza evoluta individuando strumenti, supporti e piattaforme a disposizione dei banker e dei clienti.

 “Nell’ambito dell’advisory finanziario, quando si parla di portafogli modello, nelle banche si pensa a presentazioni polverose con liste di titoli che nessuno si ricorda mai di aggiornare. In Banca Generali abbiamo trasformato i portafogli modello in portafogli per così dire ‘viventi’ creando un servizio di eccellenza che supporta il il banker nella gestione dei clienti che attivano un rapporto di consulenza evoluta a pagamento grazie al lavoro delle due Direzioni di BG”, spiega Generoso.

“Analisi e monitoraggio degli scenari macroeconomici e dei mercati finanziari, selezione e monitoraggio continuo dei titoli e dettaglio ai supporti e ai servizi rappresenta il fondamento della consulenza evoluta e del servizio personalizzato che offriamo. È questo che rende il nostro servizio di consulenza altamente professionale”, aggiunge Perrotta.

Ad oggi l’offerta di portafogli BG in amministrato consta di 11 portafogli suddivisi in tre macrogruppi: Bond, Etf ed Equity.

Oltre alla fabbrica prodotto Banca Generali e il team di D’Angelo hanno sviluppato diversi strumenti digitali pensati per semplificare il rapporto tra consulente e cliente nella prima sottoscrizione e nelle attività di monitoraggio e riasset del portafoglio nel corso del tempo. “Attraverso il Riasset, implementato dal team di Generoso, forniamo alla nostra rete uno strumento unico sul mercato, offrendo ai nostri consulenti un monitoraggio continuo e la possibilità di intervenire tempestivamente sui portafogli dei clienti per allinearli in caso di eventuali scostamenti rispetto agli obiettivi e i ribilanciamenti”, racconta ancora la responsabile della Direzione. “Questo lavoro si fonda sulla nostra infrastruttura tecnologica e sulla costante ricerca di soluzioni ad alto valore aggiunto a cura del Team di Financial Advisory”. In aggiunta è stata sviluppata la BG Portfolio Dashboard, una piattaforma intuitiva dove visualizzare tutte le informazioni sui portafogli BG in strumenti di risparmio amministrato aggiornate quotidianamente.

“Lavorare e collaborare insieme è un impegno a produrre un risultato migliore per dare valore aggiunto alla consulenza evoluta. Il lavoro della Direzione Financial Advisory si basa, non solo sulla capacità di monitorare l’andamento dei mercati finanziari, ma anche nell’ascoltare le esigenze dei clienti. E partecipando a diversi incontri e meeting one to one con la rete ci siamo resi conto che molti clienti chiedevano una selezione ottimizzata ma attiva nel tempo per garantire l’ottimizzazione di tutti i parametri finanziari e la gestione delle scadenze”, illustra ancora Generoso.

Da qui nasce l’Active Short Govies che possiede le stesse caratteristiche dello Smart Short Govies ma prevede una gestione attiva e un monitoraggio continuo delle posizioni che compongono il portafoglio.

Condividi articolo:

Iscriviti

Popolari

Gli articoli giorno per giorno

Novembre 2023
LMMGVSD
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 

Altri articoli
Correlati

Alleanza Mediobanca-UBS con fondo che investe in real estate globale

Mediobanca Private banking e UBS Asset management, multi-managers real...

Tutto su ConsulenTia24, segui la diretta a partire dalle 15

Ospiti della puntata Luigi Conte, presidente di Anasf e...

T. Rowe Price: Petrolio, ecco come le dinamiche dei prezzi potrebbero impattare sui bond Usa

Dall'analisi a cura di Steve Boothe, head of investment‑grade...