martedì, 27 Febbraio 2024

Fondo Cometa: ecco come voterà nell’Assemblea degli azionisti di Microsoft

Il Fondo Cometa – il principale fondo pensione italiano, con circa 480 mila aderenti e oltre 13 miliardi di risparmio previdenziale gestito – interverrà nell’Assemblea degli Azionisti di Microsoft giovedì 7 dicembre opponendosi col voto a numerose proposte della società e chiedendo con convinzione che l’azienda intervenga sulle proprie criticità in tema di retribuzioni, diritti umani, governance e sui potenziali rischi di disinformazione legati all’intelligenza artificiale di ChatGPT.

Cometa esprimerà il proprio voto possedendo un pacchetto di azioni di oltre 130 milioni di dollari.

La retribuzione del ceo

Intervenendo nell’Assemblea degli Azionisti di Microsoft azionando la sua nota Politica di Voto, Cometa si opporrà ai compensi corrisposti al Presidente e ceo Satya Nadella per l’esercizio 2022/2023, pari a 48,5 milioni di dollari americani, circa 250 volte il salario mediano dei dipendenti del Gruppo. Serie preoccupazioni vengono espresse anche sull’ammontare complessivo dei compensi variabili, pari al 1826% del salario base.

Intelligenza artificiale e degenerazione dei contenuti

Il Fondo esprimerà invece voto favorevole sulla proposta, avanzata dall’azionista Arjuna Capital insieme ad altri co-firmatari, volta a richiedere la pubblicazione di una valutazione annuale dei rischi operativi, finanziari e sociali derivanti dai fenomeni di misinformazione e disinformazione generati dall’intelligenza artificiale. La richiesta è che il report indichi anche le azioni che la società intende intraprendere per mitigare i rischi e rimediare a questi fenomeni.  Microsoft è infatti tra gli sviluppatori di ChatGPT, in cui secondo fonti di stampa avrebbe investito circa 13 miliardi di dollari, e nonostante a luglio 2023 si sia impegnata con il Governo USA a pubblicare un report di trasparenza sulle pratiche di gestione dell’AI, a marzo ha eliminato proprio il team dedicato a garantire il rispetto dei principi etici nello sviluppo di questa tecnologia.

Diritti umani

Cometa voterà a favore anche di un’analisi indipendente delle criticità derivanti dall’insediamento di data center in Paesi ad elevato rischio di violazione dei diritti umani. La preoccupazione in questo caso è che le piattaforme informatiche possano diventare strumento di monitoraggio governativo per individuare i dissidenti politici nei Paesi non democratici dove sono collocati i data center.

Forniture militari

Pieno sostegno del Fondo anche alla richiesta che il CdA commissioni un’analisi terza e indipendente sui rischi reputazionali e finanziari derivanti dal coinvolgimento di Microsoft  nell’industria militare. Le preoccupazioni riguardano nello specifico il contratto siglato da Microsoft con il Ministero della Difesa USA nel 2021 per la fornitura di sistemi di simulazione di combattimento basati sulla realtà virtuale aumentata: questi applicativi rischierebbero di alienare l’utilizzatore dalla realtà di un combattimento, catapultandolo in una sorta di videogioco, come riportato dall’azienda stessa negli avvertimenti. Le preoccupazioni appaiono confermate dalla decisione del Senato USA a gennaio 2023 di tagliare la fornitura di questi sistemi anche a causa di disturbi fisici e mentali patiti dai militari che li hanno utilizzati.

Cambiamento climatico

Cometa sosterrà col proprio voto anche la proposta dell’organizzazione As You Sow di predisporre una relazione che riporti le modalità con cui il fondo pensione societario – 401(k) Plan – considera i rischi climatici di lungo periodo nella definizione degli investimenti. L’obiettivo è quello di incrementare il livello di informazioni fornite dal fondo aziendale ai propri aderenti.

Trasparenza fiscale e governance

Tra gli altri punti all’ordine del giorno, Cometa spingerà per una maggiore trasparenza fiscale (Microsoft infatti non fornisce alcuna informazione su ricavi e profitti realizzati in mercati non-US) e per meccanismi di governance più virtuosi e adeguati.

In questa direzione, il Fondo si opporrà alla rielezione del ceo Satya Nadella a consigliere, in quanto la combinazione del ruolo di presidente del consiglio di amministrazione e ceo nella stessa persona pone significativi rischi di potenziali conflitti di interesse. Sempre in materia di governance, Cometa esprimerà voto contrario anche alla rielezione di Deloitte quale revisore del Gruppo per l’esercizio 2023/2024, compito che la società svolge per Microsoft da 37 anni (dal 1986), un periodo significativamente superiore al limite di 10 anni previsto dalle migliori pratiche internazionali e che rischia di minare l’indipendenza di giudizio del revisore.

  “Attraverso la nostra Politica di Voto faremo sentire la voce del Fondo nell’Assemblea degli azionisti di Microsoft per spingere l’azienda a intervenire sulle diverse criticità che abbiamo individuato, con l’obiettivo di tutelare valori fondamentali come i diritti dei lavoratori, l’ambiente, la trasparenza, l’adeguatezza della governance e di contrastare i possibili rischi di disinformazione connessi al tema, attualissimo, dell’intelligenza artificiale – ha dichiarato Riccardo Realfonzo, presidente del Fondo Cometa -“Il caso di Microsoft è un chiaro esempio della profondità con cui andiamo ad analizzare le società in cui investiamo i risparmi dei lavoratori, delle quali prendiamo attentamente in esame anche le catene di fornitura, dove spesso possono nascondersi rischi significativi di condotte non sostenibili.”

Realfonzo ha poi aggiunto: “Con il voto in Microsoft si conclude il primo anno della nostra Politica di Voto, che ci ha visti prendere posizione in oltre 150 aziende dove abbiamo portato avanti e sostenuto i valori fondanti del CCNL metalmeccanico. Siamo stati apripista in Italia e riteniamo di aver dato un segnale forte al mercato e a tutti gli stakeholder. Come fondo pensione di categoria siamo infatti convinti che il nostro compito sia proteggere gli interessi dei lavoratori aderenti non soltanto gestendo al meglio il risparmio pensionistico ma anche intervenendo nelle principali decisioni delle aziende per generare un cambiamento positivo a vantaggio dei lavoratori, delle stesse imprese e dell’intera collettività. Questa è la direzione su cui Cometa lavorerà anche nel futuro”.

Condividi articolo:

Iscriviti

Popolari

Gli articoli giorno per giorno

Dicembre 2023
LMMGVSD
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Altri articoli
Correlati

Bitforex blocca i prelievi e smette di rispondere agli utenti

Tira aria di guai per gli utenti della piattaforma...

Neuberger Berman: L’esposizione delle banche europee al settore immobiliare commerciale è gestibile

“Il mercato degli immobili commerciali è un ecosistema che...

Borsa Italiana: Societe Generale quota bond a tasso fisso, cumulative callable

Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa...