martedì, 27 Febbraio 2024

Case in vendita: l’offerta sul mercato torna a crescere

Dopo quattro anni di offerta sempre più ridotta, il mercato residenziale ha concluso il 2023 con un aumento del 5% dello stock complessivo di abitatazione in vendita. A segnalarlo è l’analisi condotta dal portale immobiliare idealista. Questo incremento rappresenta un miglioramento rispetto al trimestre scorso, durante il quale lo stock di case in vendita era cresciuto del 3%.
Tuttavia, confrontando questi dati con l’ultimo trimestre precedente alla pandemia, si nota ancora una riduzione dell’offerta immobiliare dell’11%. L’analisi ha individuato incrementi significativi nelle offerte immobiliari di 77 capoluoghi italiani, tra cui Milano che, con un aumento del 16%, vede una forte ripresa dello stock. Allo stesso tempo, si registrano aumenti più contenuti a Roma, con un incremento del 4%.

Secondo Vincenzo De Tommaso, responsabile dell’ufficio studi di idealista: “questo cambiamento nel mercato immobiliare è il risultato di un graduale raffreddamento, che segue un periodo di domanda e compravendite record negli anni precedenti. Tuttavia, a partire dal 2023, le condizioni sono notevolmente mutate a causa di un significativo aumento dell’inflazione e dei tassi di interesse sui mutui, che hanno raggiunto il 5% nella fase finale dell’anno. L’incremento ha inoltre contribuito a una diminuzione della domanda, in quanto le famiglie si trovano ad affrontare un peso sempre maggiore delle rate ipotecarie rispetto al loro reddito disponibile. Tale tendenza potrebbe indicare ulteriori cali nel mercato immobiliare se le condizioni di accesso al credito non migliorano, portando ad un eccesso di offerta in quanto le abitazioni rimangono più a lungo sul mercato”.

I capoluoghi

A livello cittadino, si riscontrano incrementi nell'offerta immobiliare nella maggior parte dei capoluoghi italiani, con 77 centri che evidenziano un aumento rispetto a soli 26 che segnalano un calo dell’offerta, mentre 4 mercati (Cosenza, Bergamo, Messina e Rovigo) mostrano stabilità.

Tra gli aumenti più significativi dell’offerta di abitazioni in vendita si distinguono le città di Benevento (40%), Bolzano e Ravenna (entrambe con un aumento del 32%) e Campobasso (29%). Aumenti superiori alla media nazionale si registrano in 43 capoluoghi, tra cui spiccano Palermo (17%), Milano (già citata con il 16%), Bologna (15%) e Torino (7%). In altre 30 città, gli incrementi delle case in vendita variano tra il 5% di Novara e di Forlì. si osservano riduzioni nell’offerta immobiliare in 26 capoluoghi, con cali significativi a Padova e La Spezia (entrambe giù del 19%), Firenze (-18%), Crotone (-17%), Napoli (-16%), Sondrio (-14%), Lucca (- 12%) e Lodi (-10%). Altri ribassi variano dal 9,8% di Lecce all1% di Imperia, Bari, Venezia e Rimini.

Le province

Anche nei contesti provinciali, emerge chiaramente la predominanza di aree che hanno registrato un aumento nell’offerta di case disponibili nell’ultimo anno: sono 78 contro 15 in diminuzione e 13 che mantengono la stabilità rispetto all’anno precedente. Notevoli incrementi si segnalano a Bolzano (33%), Benevento (26%), Ravenna (23%), Caltanissetta (22%), Campobasso (21%), Palermo e Siracusa (entrambe +20%). Crescite più moderate sono state osservate a Milano (10%), Roma e Napoli (entrambe + 5%).
Per quanto riguarda i ribassi nell’offerta immobiliare, si distinguono le maggiori diminuzioni a Padova (-15%), Lecco (-9%), Firenze e La Spezia (-7%). Altri cali sono stati riscontrati in 11 aree e variano dal -5% osservato a Lucca e Parma al 39;1% nelle province di Belluno e Catanzaro.

Condividi articolo:

Iscriviti

Popolari

Gli articoli giorno per giorno

Febbraio 2024
LMMGVSD
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829 

Altri articoli
Correlati

Fondo Cometa contesta Apple su diritti dei lavoratori, parità di stipendi e AI

Il fondo pensione Cometa interverrà nell’assemblea degli azionisti di...

Meno fondi articolo 6 e più articolo 8 (ma tanti a rischio greenwashing)

In base al Barometro Esg, pubblicato ogni anno da...

Da Capital Group tre fondi Esg per chi investe in Europa e Asia

Capital Group emette tre fondi Esg globali e multi-tematici, progettati...