martedì, 27 Febbraio 2024

Gam: Cercare di sbloccare il valore al di là del credito core

“Con i tradizionali mercati del credito corporate che appaiono tesi e disallineati rispetto ai fondamentali economici sottostanti, esistono migliori opportunità di valore negli strumenti a reddito fisso? Una classe di attivi che spicca sia dal punto di vista strategico che tattico è quella dei catastrophe (“cat”) bond”. Questo è quanto emerge dall’analisi a cura di Ralph Gasser, investment specialist di Gam.

“I futures sui Fed Funds stanno attualmente scontando un totale di 125 punti base di tagli dei tassi nel 2024. Questo scenario si basa su un marcato rallentamento economico e dell’inflazione o, in aggregato, su un tasso di crescita del Pil reale degli Stati Uniti nel 2024 non superiore all’1,5%.

I mercati del credito corporate, tuttavia, sembrano suggerire una visione molto diversa. I mercati delle obbligazioni high yield, ad esempio, attualmente scambiano a circa +340 punti base rispetto ai government bond negli Stati Uniti e a +375 punti base a livello globale, il che suggerirebbe un tasso di crescita del Pil reale nel 2024 più vicino al 4%. Allo stesso tempo, però, l’ultima previsione di base di Moody’s ipotizza che il tasso di default societario globale di grado speculativo dovrebbe raggiungere un picco del 4,9% nel 1° trimestre, per poi scendere al 3,7% e al 4,0% nel 3° e nel 4° trimestre. Questo scenario sarebbe più in linea con una crescita del Pil di circa il 2%.

Il credito corporate può non piacere, ma i cat bond sì

Con i tradizionali mercati del credito corporate che appaiono tesi e disallineati rispetto ai fondamentali economici sottostanti, esistono migliori opportunità di valore negli strumenti a reddito fisso? Una classe di attivi che spicca sia dal punto di vista strategico che tattico è quella dei catastrophe (“cat”) bond.

I cat bond sono titoli insurance-linked che trasferiscono una serie specifica di rischi assicurativi (tipicamente rischi di catastrofi e disastri naturali) da una società di [ri]assicurazione agli investitori. I cat bond hanno solitamente scadenze che vanno da uno a cinque anni.

Gli spread dei cat bond sono ancora elevati rispetto agli standard storici e si prevede che rimarranno elevati nel prossimo futuro. La causa principale è lo squilibrio tra domanda e offerta nel mercato dei cat bond. Per il 2024, ad esempio, prevediamo emissioni programmate per un totale di circa 20 miliardi di dollari, mentre le scadenze delle obbligazioni e i pagamenti delle cedole sono previsti per un totale di circa 15 miliardi di dollari. Affinché tutte le emissioni previste vengano collocate con successo, gli investitori dovranno essere allettati con spread interessanti per coprire il deficit previsto.

Combinare l’ottimizzazione del rendimento con la diversificazione del rischio

Sulla base di valutazioni assolute e relative, i cat bond rimangono una asset class interessante da includere nell’allocazione di un portafoglio a reddito fisso. E non solo per l’ottimizzazione del rendimento, ma anche per la diversificazione del rischio, data la bassa correlazione qualitativa e quantitativa dei cat bond con la maggior parte delle altre asset class tradizionali, oltre che per una bassa esposizione al rischio di interesse”.

Condividi articolo:

Iscriviti

Popolari

Gli articoli giorno per giorno

Febbraio 2024
LMMGVSD
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829 

Altri articoli
Correlati

Cassa Depositi e Prestiti promossa in materie Esg

Migliorano le performance di Cassa Depositi e Prestiti in...

Deka compra sede di Deloitte e Amazon a Roma da Ardian e Prelios sgr

Ardian, insieme a Prelios sgr, ha perfezionato la vendita...

Piazza Affari, il Ftse Mib chiude al rialzo. Brilla Campari

Dopo un avvio incerto Piazza Affari prende la via...