infrastrutture

Tikehau Capital ha supportato l'acquisizione di Euroports

L'acquirente del gestore di 26 terminal portuali d'altura è stato un consorzio composto dalla belga Fpmi, la fiamminga Pmv e Monaco Resources Group

uno dei porti gestiti da Euroports

uno dei porti gestiti da Euroports

Tikehau Capital, il gruppo specializzato in asset management e investimenti alternativi, ha supportato un consorzio di investitori composto da FPIM, PMV - divisioni per gli investimenti istituzionali rispettivamente del governo federale belga e fiammingo -  e Monaco Resources group, nell’acquisizione di Euroports, una delle principali società di infrastrutture portuali in Europa.

Euroports gestisce 26 terminal portuali d'altura, strategicamente posizionati lungo le principali rotte commerciali, e conta oltre 3.000 dipendenti che si occupano di sviluppo, funzionamento e gestione di soluzioni marittime per la supply chain a livello globale, rivolte a clienti internazionali in diversi settori industriali. Ogni anno Euroports gestisce oltre 60 milioni di tonnellate di prodotti sfusi, confezionati, containerizzati e liquidi per conto di aziende leader di settore con cui possiede rapporti di business di lungo periodo.

L’ingresso di PMV, FPIM e Monaco Resources Group in qualità di nuovi azionisti rafforzerà le prospettive di crescita del gruppo Euroports, permettendo all'azienda di proseguire con l’implementazione del proprio business plan quinquennale, continuando a raggiungere gli obiettivi volti alla fornitura di servizi best-in-class ed espandendo la propria presenza in altre aree geografiche, introducendo anche nuovi prodotti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo