Quantcast

Vigilanza

Consob spegne cinque nuovi siti abusivi

Sale a 708 il numero di quelli oscurati da luglio 2019

Gli abusi finanziari individuati dalle autorità di vigilanza estere

Consob ha ordinato l'oscuramento di cinque nuovi siti web che offrono abusivamente servizi finanziari.

L'autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività Internet di inibire l'accesso dall'Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.


I siti per i quali la Consob ha disposto l'oscuramento sono:


- Tetris Group Ltd (sito https://clydetrade.io e relativa pagina https://webtrader.clydetrade. cc)


- "Bitaroma" (sito www.bitaroma.net)


- "Finomarkets" (sito https://finomarkets.info)


- "Eta Ltd" (sito www.etalimited.io e relative pagine https://client.etalimited.io, https://client.etaltd.io e https://webtrader.etalimited. io)


- "Invest Union Ltd" e "UBSblockchains" (sito www.investunionltd.com e relativa pagina https://client.investunionltd. com)


Sale, così, a 708 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019, da quando l'Autorità è stata dotata del potere di ordinare l'oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi. Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet che operano sul territorio italiano. Per motivi tecnici l'oscuramento effettivo potrà richiedere alcuni giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo