Quantcast

Wealth management

Azimut, Sanctuary Wealth sigla un accordo con Kennedy Lewis

Obiettivo sostenere la crescita attraverso un attraverso un finanziamento di 175 milioni di dollari sotto forma di nota convertibile

Azimut Holding: raccolta netta in febbraio positiva per 746 milioni

Gabriele Blei, ceo del Gruppo Azimut

Sanctuary Wealth, società statunitense leader nel wealth management e controllata in maggioranza dal Gruppo Azimut, ha firmato un accordo vincolante con Kennedy Lewis Investment Management, con sede a New York, per ottenere un finanziamento di 175 milioni di dollari sotto forma di una nota convertibile. L'utilizzo dei proventi sosterrà la crescita futura e il business plan di Sanctuary nel medio termine, comprese ulteriori operazioni di m&a e investimenti strategici in tecnologia e professionisti.

Sanctuary, parte del Gruppo Azimut dal 2021, è la piattaforma avanzata per i consulenti di nuova generazione con oltre 15 miliardi di dollari di aum  (contro i 7 miliardi di dollari al momento dell'acquisizione di Azimut). Attualmente, la rete di Sanctuary comprende 74 società partner e oltre 135 consulenti finanziari in 23 stati americani.

Kennedy Lewis, fondata nel 2017, è un gestore di private credit con circa 10 miliardi di dollari di aum e gestisce capitali per fondi pensione pubblici e privati, compagnie assicurative, family office e fondazioni.

La transazione consente a Sanctuary di avere due forti partner istituzionali, Kennedy Lewis e Azimut, che lavoreranno insieme per accelerare e cogliere tutte le opportunità future di crescita nella piattaforma di Sanctuary, rafforzando al contempo le potenziali sinergie con il Gruppo Azimut e le sue capacità di gestione nelle strategie liquide e alternative. Allo stesso tempo, consentirà ad Azimut di avere una maggiore flessibilità nell'utilizzo della cassa per m&a, buyback e rimborso del debito.

Soggetta alle consuete condizioni sospensive e all'approvazione dalle autorità competenti, la transazione dovrebbe completarsi entro il 30 giugno 2022. In base ai termini della conversione della nota, Azimut diventerà il secondo maggiore azionista strategico di minoranza di Sanctuary.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo